Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LA TRIMESTRALE

Trimestre nero per Verizon: profitti sotto le attese, fatturato in calo del 3%

Utile netto di 3,553 miliardi di dollari (-19,8% rispetto allo scorso anno). Profitti adjusted a 95 centesimi per azione, sotto i 96 centesimi attesi dagli analisti. Ricavi scesi a 29,8 miliardi di dollari

20 Apr 2017

Profitti sotto le attese per Verizon. Nel primo trimestre la società ha riportato un utile netto di 3,553 miliardi di dollari, 84 centesimi per azione, il 19,8% in meno rispetto ai 4,43 miliardi, 1,06 dollari per azione, dello stesso periodo dell’anno scorso. I profitti adjusted sono stati di 95 centesimi per azione, poco sotto i 96 centesimi attesi dagli analisti.

Il fatturato è sceso del 7,3% a 29,8 miliardi di dollari, dai 32,2 miliardi del primo trimestre 2016 e sotto i 30,4 miliardi previsti. I clienti ai servizi di telefonia wireless sono stati 307.000 in meno, mentre quelli dei servizi video Fios 13.000 in meno. Sono invece stati 35.000 in più gli abbonati ai servizi internet Fios. La società attende che il fatturato 2017 sarà “abbastanza in linea” con quello dell’anno scorso.

Argomenti trattati

Approfondimenti

P
primo trimestre
V
verizon

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link