Un Libro Bianco sulla trasformazione digitale, il Mise a caccia di 21 esperti - CorCom

L'AVVISO

Un Libro Bianco sulla trasformazione digitale, il Mise a caccia di 21 esperti

Pubblicato il bando per la selezione dei componenti del gruppo che andrà a redigere il documento. Ecco come candidarsi

28 Set 2020

F. Me.

Online l’avviso pubblico del Mise per la selezione di 21 componenti del gruppo di esperti per l’elaborazione di un “Libro Bianco per il ruolo strategico della comunicazione nei processi di trasformazione digitale”.

Presieduto dalla sottosegretaria Mirella Liuzzi con delega alle politiche per il digitale del ministero dello Sviluppo Economico, il Gruppo di esperti di alto livello sarà composto da 21 personalità del mondo dell’accademia, della ricerca, delle professioni, della consulenza che contribuiranno a sviluppare i temi di riferimento inserendoli nel più generale quadro concettuale e socio-tecnico che caratterizza la società contemporanea.

La manifestazione di interesse dovrà essere presentata entro il prossimo 30 ottobre.

“È opportuno spostare l’asse delle riflessioni finora incentrate su soluzioni tecniche e tecnologiche, o su approcci di tipo manageriale nell’adozione dei flussi comunicativi off e online, per mettere in rilievo tre concetti chiave che stanno assumendo grande visibilità e rilevanza in ambito pubblico – si legge nel bando – In primis, la comunicazione deve essere sostenibile dal punto delle risorse impiegate, delle strutture (nel rispetto dei tempi di lavoro e di vita privata) e della produzione di flussi comunicativi (verso una nuova ecologia comunicativa e non un processo entropico di iper-produzione di messaggi); inclusiva, cioè essere voce attenta alla pluralità dei pubblici interessati, con un’attenzione alla sua capacità di essere gender sensitive al fine di non reiterare stereotipi attraverso le sue implementazioni; infine, accessibile a tutti i pubblici anche a soggetti diversamente abili o che hanno particolari esigenze o consumi mediali alternativi (non solo social e digital, ma anche attraverso media tradizionali)”.

WHITEPAPER
Come migliorare la redditività grazie alla digital transformation nel settore industriale
Digital Transformation
IoT

Con queste caratteristiche la comunicazione può diventare uno strumento strategico per i processi di trasformazione digitale della pubblica amministrazione e del mondo delle imprese.

La selezione degli esperti

I componenti del Gruppo saranno nominati con decreto del Ministro dello Sviluppo Economico all’esito dell’attività di valutazione delle domande pervenute ad opera di una Commissione composta da sette componenti oltre il segretario: tre componenti individuati fra referenti scientifici del progetto “Qualità della comunicazione pubblica social” e quattro componenti individuati fra i “Rappresentanti PA”.

I componenti del Gruppo durano in carica dodici mesi, eventualmente prorogabili, a decorrere dalla data di istituzione del Gruppo di lavoro medesimo e, comunque, in ragione delle funzioni ad esso attribuite, fino all’elaborazione del Libro bianco.

Tra le skill richieste competenza ed esperienza comprovate e strettamente pertinenti, anche a livello europeo e/o internazionale, in materia di Comunicazione e Ict comprese le competenze di chiara rilevanza in ambito tecnologico, imprenditoriale, giuridico e scientifico; comprovata capacità di rendere note efficacemente le esigenze e le istanze degli stakeholder o dell’organismo di riferimento.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

M
mirella liuzzi

Aziende

M
mise

Approfondimenti

L
libro bianco
T
trasformazione digitale

Articolo 1 di 5