Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

PAGAMENTI DIGITALI

WeChat Pay sbarca in Italia: shopping via app per i turisti cinesi

L’intesa tra Digital Retex e Docomo digital resnde disponibile anche nel nostro Paese il sistema di pagamento che ha registrato nel 2017 più di un milione di transazioni al minuto. Fausto Caprini: “Solo i retailer che sapranno adattarsi vinceranno la sfida”

22 Gen 2018

A. S.

Dalle prossime settimane i turisti cinesi potranno pagare i loro acquisti anche nei negozi italiani utilizzando WeChat Pay, il sistema di mobile payment della più popolare app cinese. Sarà possibile grazie all’accordo raggiunto tra la società italiana Digital Retex, partner ufficiale di Tencent in Europa, e Docomo digital, piattaforma specializzata nei pagamenti digitali.

I numeri di WeChat

Questa partnership apre una serie di possibilità importanti per i negozianti italiani, che avranno la possibilità di utilizzare uno dei metodi di pagamento più in crescita in Cina, adattandosi alle esigenze e alle abitudini di una platea di consumatori sempre più interessati all’Italia. A dimostrarlo il fatto che nel 2017 i consumatori cinesi hanno effettuato più di un milione di transazioni al minuto su WeChat, e che nel 2016 in Italia si sono registrati ben 3,79 milioni di arrivi dalla Cina, con un incremento di oltre il 5% sull’anno precedente. Le prospettive per il 2018, che sarà l’ “anno del turismo Europa Usa”,  sono di una ulteriore crescita: la stima è che arriveranno in Europa fino a 20,8 milioni di cinesi all’anno nei prossimi 5 anni, secondo il China Tourism Academy. Quanto ai numeri di WeChat in Cina, non si tratta soltanto in un social network, ma di una piattaforma di servizi con 980 milioni di utenti attivi al mese e una penetrazione nelle maggiori città che supera il 93%, utilizzata per chattare, navigare, acquistare prodotti e servizi e pagare online.

Ai merchant, si legge in una nota, sarà sufficiente dotarsi di un Pos dedicato, oppure aggiungere WeChat Pay ai circuiti accettati in cassa, per utilizzare questo metodo di pagamento in modo semplice e veloce. Al cliente è sufficiente possedere un telefono e un account WeChat collegato a un conto per poter pagare via QR code nei negozi abilitati. Dal codice si accede al proprio wallet nell’app e si paga direttamente in valuta cinese. Basta un click e un codice di verifica e la transazione viene effettuata, mentre il merchant riceve le transazioni direttamente in Euro.

Fausto Caprini

“Per la prima volta in assoluto WeChat Pay potrà essere utilizzato anche in Italia per pagare via app nei negozi – afferma Fausto Caprini, amministratore delegato di Digital Retex  – WeChat Pay è già il metodo di pagamento preferito da milioni di cinesi per lo shopping in negozio. Solo i retailer che sapranno adattarsi alle loro abitudini d’acquisto e pagamento vinceranno la sfida della competizione e creeranno un legame tra il proprio brand e il consumatore”.

Ludovic des Garets

“Siamo orgogliosi che grazie a questo accordo WeChat Pay sia da oggi disponibile in Italia e nelle principali destinazioni in Europa – aggiunge Ludovic des Garets, global head of sales and e-commerce di Docomo Digital – I merchant potranno utilizzare un’unica soluzione di pagamento che faciliterà l’aumento delle vendite e al tempo stesso soddisfare i turisti cinesi, che utilizzeranno il loro metodo di pagamento più comodo e veloce per effettuare gli acquisiti. Docomo Digital attraverso l’accordo con WeChat Pay diventa di fatto l’abilitatore ideale per accompagnare i merchant nella gestione end to end delle tematiche dei pagamenti digitali, con un servizio dedicato che fornisce alla clientela cinese la stessa customer experience che avrebbero nel loro paese”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4