Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL RICONOSCIMENTO

Welfare aziendale, Open Fiber premiata per il “people caring”

L’azienda sul podio all’evento promosso da Easywelfare. Flessibilità oraria, worklife balance, assicurazione sanitaria, servizi per il benessere e la salute al centro delle strategie

19 Giu 2019

L. O.

Conversione del premio di risultato in servizi di welfare per il 47% del personale (la media del settore Tlc è del  9%). Ampliamento dei permessi per paternità obbligatoria. Incremento della retribuzione per il congedo parentale. Introduzione di permessi e ferie solidali. Sono alcuni dei fattori che hanno contribuito al premio a Open Fiber per le politiche di benessere organizzativo nell’ambito dell’evento Welfare Awards, promosso da Easywelfare.

Pilastro della strategia del personale il portale Open Welfare che dà la possibilità ai dipendenti di convertire il premio di risultato in flexible benefit. Non solo: il portale una serie di servizi, dalle misure di caring come l’assicurazione sanitaria estendibile esercitando l’opzione premium, fino a misure “salva tempo” come la possibilità di effettuare la dichiarazione dei redditi direttamente in azienda avvalendosi di professionisti qualificati.

La forza del progetto Open Welfare dipende dalla partecipazione attiva della comunità della società, chiamata, anche attraverso survey mirate, a suggerire i servizi da inserire nel portafoglio di offerta, così da rendere il Piano Welfare sempre più vicino alle proprie esigenze.  Previste inoltre misure di work-life balance e caring per i dipendenti e le famiglie, con particolare attenzione ai temi della genitorialità, tra cui l’incremento della retribuzione per il congedo parentale in aggiunta a quanto già erogato dall’Inps e più flessibilità per gestire le malattie dei figli.

“Sin dalla costituzione della società, la strategia della Direzione Risorse Umane di Open Fiber ha puntato sul welfare come fattore di raggiungimento degli sfidanti obiettivi aziendali. Il clima in cui si opera quotidianamente ed il benessere psicofisico di tutti i colleghi sono un fattore di spinta centrale per raggiungere al meglio i nostri ambiziosi obiettivi di business – dice il direttore delle Risorse Umane Ivan Rebernik –.  Welfare, wellness e wellbeing sono le parole chiave che mettono al centro i dipendenti e il loro benessere, dentro e fuori l’azienda. Per questo continuiamo ad investire nel premio di risultato e ad incentivarne la conversione in servizi di welfare e wellbeing. A questi strumenti stiamo dando una forma sempre più coerente con le specifiche esigenze dei colleghi che ogni giorno contribuiscono a costruire un pezzo di futuro del nostro Paese”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

I
Ivan Rebernik

Aziende

O
open fiber

Approfondimenti

E
easywelfare
W
welfare

Articolo 1 di 4