Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LA NOVITA'

Zara battezza il primo store per chi compra online

A Londra taglio del nastro per il negozio dove i clienti posso ritirare e restituire i prodotti acquistati sulla piattaforma di e-commerce. Disponibile anche il pagamento via smartphone e servizi basato su Rfid per etichettare la merce

31 Gen 2018

F. Me

Zara lancia a Londra il primo pop up store del futuro, pensato per chi compra online. Realizzato all’interno del centro commerciale Westfield Stratford, il negozio si sviluppa su uno spazio di 2.152 mq e propone servizi come l’acquisto, il ritiro e la restituzione di prodotti venduti tramite il portale di shopping online. Disponibile anche una una selezione instore di capi d’abbigliamento delle collezioni uomo e donna.

Per la valorizzazione della shopping experience, lo store si avvale di tecnologie e strumenti innovativi che vanno dalla tecnologia Rfid per il riconoscimento automatico della merce ai dispositivi mobile per permettere una maggiore assistenza da parte degli assistenti alla vendita.

Inoltre sarà possibile conoscere le taglie disponibili e gli abbinamenti più adatti al capo che il cliente sta scegliendo, solo guardandosi allo specchio sempre grazie a schermi informativi “embedded” nei camerini.

Lo store resterà aerto fino a maggio quando lascerà spazio a un nuovo maxi flagship store Zara Westfield Stratford City: dislocato su 4.500 mq saraà dotato di un’area collegata a due magazzini robotizzati in grado di gestire contemporaneamente 2.400 pacchi,  consentendo ai clienti del web di ritirare la merce sul posto e pagarla con il proprio smartphone mediante le app di Zara, Inditex o InWallet.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

L
londra
P
pop up. e-commerce
S
store
Z
zara

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link