STRATEGIE

Quantum computing, la Ue accelera. Vestager: “Puntiamo alla sovranità digitale”

Con l’ultima firma dell’Irlanda, tutti i Paesi dell’Unione hanno aderito a “EuroQci”: l’iniziativa mira a dotare il Continente di un’infrastruttura ad altre alte prestazioni, essenziale per soddisfare le esigenze di cybersecurity

Pubblicato il 28 Lug 2021

europa-commissione-170828155452

L’Europa si prepara ad implementare EuroQci, l’infrastruttura di comunicazione quantistica sicura che si estenderà a tutta l’Ue. Il progetto, che godrà dell’appoggio della Commissione europea e dell’Agenzia spaziale europea, mirerà a rafforzare le capacità europee nelle tecnologie quantistiche, nella sicurezza informatica e nella competitività industriale. Con l’ultima firma dell’Irlanda, tutti i 27 Paesi Ue hanno dato il loro consenso all’iniziativa e si sono così impegnati a collaborare per dotare il continente di reti di comunicazione sicure e ad alte prestazioni, essenziali per soddisfare le esigenze di sicurezza informatica dell’Europa negli anni a venire.

L’EuroQci farà parte di una più ampia azione della Commissione volta a lanciare un sistema di connettività sicuro basato su satellite che renderà disponibile la banda larga ad alta velocità ovunque in Europa. Questo piano fornirà servizi di connettività affidabili ed economici con una maggiore sicurezza digitale. In quanto tale, EuroQci integrerà le infrastrutture di comunicazione esistenti con un ulteriore livello di sicurezza basato sui principi della meccanica quantistica, ad esempio fornendo servizi basati sulla distribuzione di chiavi quantistiche, una forma di crittografia altamente sicura.

“Sicurezza informatica componente cruciale della nostra sovranità digitale”

“Sono molto felice di vedere tutti gli Stati membri dell’Ue riunirsi per firmare la dichiarazione EuroQci, Iniziativa europea per l’infrastruttura di comunicazione quantistica, una base molto solida per i piani dell’Europa di diventare uno dei principali attori nelle comunicazioni quantistiche – commenta Margrethe Vestager, vicepresidente esecutiva della Commissione -. Pertanto, li incoraggio tutti ad essere ambiziosi nelle loro attività, poiché forti reti nazionali saranno le fondamenta di EuroQci”.

WHITEPAPER
Intelligenza Artificiale: 11 rivoluzioni per la Sanità
Intelligenza Artificiale
Sanità

Per il commissario per il mercato interno Thierry Breton, “la sicurezza informatica è più che mai una componente cruciale della nostra sovranità digitale. Sono molto lieto di vedere che tutti gli Stati membri fanno ora parte dell’iniziativa EuroQci, una componente chiave della nostra prossima iniziativa di connettività sicura, che consentirà a tutti gli europei di avere accesso a servizi di comunicazione protetti e affidabili”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!