IL PROVVEDIMENTO

Servizi finanziari abusivi, Consob oscura 16 siti illegali

Sono in tutto 239 i blocchi effettuati dalla commissioni in poco meno di un anno

19 Giu 2020

A. S.

Offrivano abusivamente servizi finanziari: per questo la Consob ha ordinato l’oscuramento di 16 siti web, avvalendosi dei poteri che ha ottenuto con il decreto crescita, che consentono di ordinare ai fornitori di servizi di connettività a Internet di inibire l’accesso dall’Italia ai siti attraverso i quali vengono offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione. 

Dal luglio 2019, quando la commissione di vigilanza sulle società e la borsa ha acquisito questi poteri, sono in tutto 239 i siti oscurati. 

Nell’ultima tornata il provvedimento di oscuramento ha riguardato Equalizer, attraverso i siti www.capitalgmafx.com, https://secure.capitalgmafx.com, https://trade.capitalgmafx.com, www.marketscfds.com, https://secure.marketscfds.com, https://trading.marketscfds.com, https://ztrade24.com, https://secure.ztrade24.com, https://trade.ztrade24.co, Sucaba Enterprise con il sito www.skycapital.cc, Lead Secure con il sito www.fxdirects.com, Rl Ltd con il sito www.royaltd24.net, Platiniumfund con il sito www.platiniumfund.com, Findealadvisers con il sito www.findealadvisers.com, Fsm Smart con il sito it.fsmsmart.net e Rmt 500 con il sito www.rmt500.net.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

C
consob

Approfondimenti

D
decreto crescita
I
internet

Articolo 1 di 5