L'INTESA

Unicredit e Allianz, piano congiunto per spingere la digitalizzazione

Siglato un accordo quadro internazionale che punta a migliorare la collaborazione a favore dei clienti di entrambi i gruppi e supportare lo sviluppo di una piattaforma e di un modello di servizio integrati

28 Gen 2022

Veronica Balocco

Investimenti congiunti finalizzati all’integrazione seamless dei processi e ad accelerarne la digitalizzazione: è questo uno dei pilastri dell’accordo quadro internazionale siglato da UniCredit e Allianz allo scopo di migliorare la collaborazione a favore dei clienti di entrambi i gruppi, che vantano una partnership di grande successo nel banking&insurance fin dal 1996. L’accordo riguarda Italia, Germania, Europa Centrale e Orientale e massimizza il contributo di entrambi i partner alla futura creazione di valore. Verranno anche poste le basi per una collaborazione tra i due gruppi nel settore dell’insure-banking, consentendo a UniCredit di offrire i propri migliori prodotti bancari ai clienti attraverso open platform di Allianz in Germania, Italia e altri Paesi.

In Italia supporto da Allianz per una piattaforma integrata

In Italia, Germania, Europa Centrale e Orientale, UniCredit conta oltre 15 milioni di clienti e il Gruppo Allianz più di 30 milioni. In particolare, per quanto riguarda l’Italia, l’accordo comprende tra le altre cose “il rinnovo fino al 2027 degli accordi attualmente in essere nei settori vita e danni, con margini di flessibilità strategica per UniCredit a partire dal 2024″ e un “ulteriore supporto da parte di Allianz a UniCredit nello sviluppo di una piattaforma e di un modello di servizio integrati”. In Germania l’accordo prevede “ulteriori iniziative per potenziare l’offerta bancassicurativa digitale e il marketing, imprimendo un’ulteriore spinta commerciale alla partnership”.

rICERCA
RICERCA Osservatori Digital Innovation: qual è la maturità digitale delle aziende e delle startup?
CIO
Digital Transformation

“A fattor comune offerte e innovazione”

“Questo accordo, che segna un passo avanti nell’attuazione del nostro piano, è una testimonianza di ciò che può essere realizzato attraverso una vera, forte ed efficace partnership – afferma Andrea Orcel, Ceo di UniCredit. Mette a fattor comune le nostre migliori offerte alla clientela, l’innovazione e l’integrazione tecnologica a beneficio dei nostri clienti e di quelli di Allianz, a riprova del nostro impegno in questo settore. È un esempio di come intendiamo razionalizzare le nostre joint venture e massimizzare i benefici di tutte le partnership future”.

“Siamo lieti di proseguire e rafforzare la nostra partnership di successo con il Gruppo UniCredit. Sono soddisfatto di poter assicurare il futuro della nostra comune base clienti con prodotti e servizi di livello mondiale”, conclude Oliver Bäte, Ceo di Allianz.

 

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5