Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

TRASPORTI

Record mondiale per Geotab: oltre due milioni di veicoli connessi

La società specializzata in soluzioni telematiche per la gestione delle flotte annuncia un risultato che per Abi Research vale la leadership di mercato in termini di autoveicoli gestiti a livello globale

16 Gen 2020

D. A.

Sono oltre due milioni i veicoli connessi in tutto il mondo attraverso le tecnologie di Geotab, specialista globale delle soluzioni IoT per la mobilità. È la stessa società ad annunciarlo con una nota: dopo aver lanciato l’offerta Software as a service nel 2006, negli ultimi cinque anni l’azienda ha registrato un tasso di crescita annuo medio del numero di veicoli connessi del 40%, con un aumento del 100% dal primo trimestre del 2018. Da quel momento Geotab è diventata una delle piattaforme più utilizzate dalle organizzazioni di grandi e piccole dimensioni, flotte pubbliche, private e governative in tutto il mondo, grazie un approccio incentrato su una proposizione aperta, capace di catalizzare l’interesse di un ecosistema di partner di livello mondiale all’interno del suo marketplace. “A gennaio 2020 Geotab – con oltre due milioni di veicoli connessi in tutto il mondo – si conferma ufficialmente leader mondiale di telematica per la gestione delle flotte”, conferma Susan Beardslee, Principal Analyst di Abi Research.

I numeri di Geotab

In qualità di player di riferimento in ambito IoT e veicoli connessi, Geotab fornisce alle imprese di ogni dimensione le informazioni indispensabili per gestire al meglio le flotte e prendere le più opportune decisioni basandosi sui dati. Il principale elemento differenziante di Geotab, spiega l’azienda, risiede nella sua soluzione basata su una piattaforma aperta che promuove una rete di cooperazione, che consente ai clienti di integrare i dati Geotab in qualsiasi sistema, indipendentemente dalla struttura dimensionale dell’organizzazione o dalle esigenze di gestione. I dispositivi Geotab Go sono usati in oltre 130 Paesi, con clienti che percorrono in media 941 milioni di chilometri alla settimana. Oltre 40 miliardi di data point vengono elaborati ogni giorno dai veicoli connessi di Geotab a livello globale.

La rivoluzione dell’auto connessa è ancora agli inizi

“Nel febbraio 2018 abbiamo annunciato di aver raggiunto l’obiettivo di diventare la prima azienda con un milione di veicoli connessi basati su un’unica piattaforma aperta. In meno di due anni abbiamo raddoppiato quel numero conseguendo un nuovo traguardo senza precedenti”, dichiara Neil Cawse, Ceo di Geotab. “Il numero dei nostri veicoli connessi continua a crescere in tutto il mondo. Abbiamo dimostrato così che abbracciando il motto «non è possibile gestire ciò che non si misura», i nostri clienti e l’intera comunità hanno indubbi benefici in termini di una migliore gestione della flotta tramite l’utilizzo degli insight basati sui dati, che consentono di affrontare le sfide in materia di sicurezza, pianificazione urbana, riduzione delle emissioni inquinanti e altro ancora. La rivoluzione dell’auto connessa è ancora agli inizi e questo rappresenta un’enorme opportunità per l’intero ecosistema. Iniziare il nuovo decennio con un tale successo è per noi un motivo di orgoglio e un traguardo da celebrare”, chiosa Cawse. “Apprezziamo il duro lavoro dei nostri dipendenti, partner e clienti in tutto il mondo. La passione per l’innovazione e la forte attenzione alla sostenibilità, scalabilità, affidabilità e sicurezza ci ha permesso di supportare efficacemente oltre 40 mila aziende e oltre 2 milioni di veicoli in tutto il mondo. Non vediamo l’ora di vedere quale sarà il percorso verso i 3 milioni”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4