COMPETENZE E LAVORO

Sviluppo software, via a un progetto nazionale per la formazione Ict

Protocollo di intesa tra Anitec-Assinform e Rete Fondazioni Its. In cantiere anche progetti anti-gender gap. Marco Gay: “Its strategici per rispondere alla domanda di skill qualificate da parte delle imprese”

Pubblicato il 06 Feb 2024

skill-competenze2

Promuovere la formazione, l’occupazione e la diffusione della conoscenza nel settore dello sviluppo software. È  questo l’obiettivo del protocollo di intesa formato da Anitec-Assinform, e Rete Fondazioni Its Italy, l’associazione che rappresenta il sistema degli Its academy. L’accordo consolida una partnership strategica erappresenta un importante passo avanti nell’ottica di una collaborazione sinergica tra il mondo dell’istruzione tecnica e le imprese dell’Information and Communication Technology (Ict).

Della durata di tre anni, il protocollo sarà soggetto a valutazioni periodiche per garantire il conseguimento degli obiettivi prefissati.

Strumento anti-mismatch

“La partnership con Rete Fondazioni Its Italy è per noi fondamentale e si colloca nel quadro delle iniziative dell’associazione sui temi della formazione delle competenze digitali. Ormai da tempo stiamo cercando di rafforzare le collaborazioni tra imprese e istituzioni formative, per mettere a disposizione dei giovani il know-how e le competenze delle nostre aziende – spiega il presidente di Anitec-Assinform Marco Gay – Molti nostri associati sono già attivi in diverse fondazioni Its e con questa partnership avremo la possibilità di mettere a sistema le attività e creare nuove iniziative di formazione e di orientamento su tutto il territorio nazionale. Gli Its sono attori strategici per lo sviluppo delle competenze Ict: solo nel 2023 sono state oltre 40.000 le offerte di lavoro per figure specialistiche Ict, ma solo 9.000 di queste sono state coperte. È, quindi, evidente che dobbiamo lavorare tutti insieme per assicurare ai giovani di essere occupati oggi e in futuro e alle imprese di poter contare su competenze Ict qualificate per poter essere competitive”.

WHITEPAPER
Un caso di successo per semplificare l’infrastruttura IT passo passo
Mobilità sostenibile
Veicoli elettrici

Gli obiettivi del protocollo

L’accordo è finalizzato a: promuovere attività di collaborazione attraverso un costante confronto sui fabbisogni occupazionali del settore Ict; l’avvio di iniziative specifiche di orientamento per avvicinare e attrarre nuovi candidati ai percorsi formativi professionalizzanti nel campo dello sviluppo software; promuovere la reciproca conoscenza e l’integrazione tra le Fondazioni Its e le aziende associate ad Anitec-Assinform.

L’intesa prevede, inoltre, la realizzazione di progetti, l’attivazione di tirocini e di attività di comunicazione comuni, con l’obiettivo di favorire la crescita delle competenze digitali e l’innovazione nel settore Ict. Ciò contribuirà a consolidare le competenze digitali di giovani e giovanissimi, anche nell’ottica di ridimensionare il gender gap in ambito Stem, favorendo lo l’innovazione e lo scambio di esperienze tra scuole, imprese e istituzioni.

“Sono particolarmente soddisfatto della partnership che inizierà oggi con la firma dell’accordo che rappresenta un’importante collaborazione sinergica tra il mondo gli Istituti Tecnologici Superiori delle imprese dell’Information and Communication Technology (Ict) – commenta il presidente di Rete Fondazioni Its Italy, Guido Torrielli –  Infatti, questo accordo consentirà di promuovere iniziative per la formazione sui temi dell’innovazione nel settore Ict, per favorire ulteriormente l’integrazione tra le Fondazioni Its e le aziende associate ad Anitec-Assinform e per sviluppare progetti nell’ambito degli stage degli studenti, utilizzando strumenti come la piattaforma “Formati con Noi”.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5