LA PARTNERSHIP

Competenze digitali, alleanza Sace-Politecnico di Milano

La school of management dell’ateneo e la società partecipata dal Mef puntano a rafforzare l’offerta formativa rivolta a imprese e giovani talenti. Focus su digitalizzazione, export e transizione green

Pubblicato il 28 Nov 2022

skill-competenze1

Creare un’offerta formativa indirizzata a giovani talenti e imprese, in particolare Pmi, che vogliono acquisire competenze tecnico-specialistiche adeguate ad affrontare le complessità e le sfide dell’attuale contesto economico, nazionale e internazionale. E’ questo l’obiettivo dell’accordo di collaborazione siglato da Sace, società partecipata dal Mef specializzata nell’ambito assicurativo-finanziario, e la School of management del Politecnico di Milano, che punta a mettere in campo nuove opportunità di formazione in tema di export, digitalizzazione e transizione green. L’intesa prevede l’ampliamento e il rafforzamento delle attività della Sace Academy,  ramo di Sace Education dedicato alla formazione accademica manageriale, specialistica e certificata, che unisce il know-how dell’Export Credit Agency Italiana e l’expertise dei più importanti atenei e Business School del Paese.

Grazie all’accordo saranno attivati nei prossimi mesi corsi executive, borse di studio, progetti di ricerca ed eventi congiunti di stampo in-formativo, a partire dalla prima edizione del Corso Executive in Digital Transformation per approfondire tutte le tematiche legate alla digital innovation e alle sue ricadute sul business e la supply chain.

“Questo accordo con il Politecnico di Milano rafforza l’offerta formativa lanciata da SACE Education nell’ambito della nostra Academy – spiega Antonio Frezza, chief marketing & innovation officer di Sace – La collaborazione con il mondo accademico è di fondamentale importanza per noi di SACE, per attrarre nuovi talenti, contribuire a formare le nostre imprese all’export, alla digitalizzazione e alla transizione green e accompagnare le nuove generazioni nel mondo del lavoro nel quadro del nostro impegno a supporto della transizione del nostro Paese in chiave digitale, green e sostenibile’’.

“Siamo molto lieti di avere stretto questa partnership – aggiunge Alessandro Perego, direttore del dipartimento di Ingegneria gestionale del Politecnico di Milano – che ha tra i suoi principali obiettivi quello di promuovere l’internazionalizzazione e la trasformazione digitale e sostenibile delle nostre imprese, del nostro sistema economico e del Made in Italy, facendo leva sulla formazione di manager capaci di innescare e gestire la crescita all’estero e la transizione green-tech, ma anche favorendo il ricorso a Industria 4.0 e a nuovi modelli di business e sollecitando le Istituzioni affinché sviluppino politiche volte ad accelerare questi processi, in linea con gli obiettivi strategici del Paese e del Pnrr”.

“La firma di questo protocollo d’intesa ha per la nostra Scuola una valenza duplice – sottolinea Federico Frattini, Dean di Polimi Graduate School of Management – Da un lato conferma gli stretti contatti che abbiamo con il mondo delle imprese, per il quale e con il quale creiamo i nostri percorsi formativi. Dall’altro, siamo felici di mettere il nostro know a disposizione di Sace Academy per creare un percorso dedicato a quelle Pmi e a quei giovani che vogliono acquisire le competenze manageriali e tecnico-specialistiche necessarie ad affrontare le sfide che l’attuale contesto economico – sia a livello nazionale che internazionale – ci mette davanti, come la digitalizzazione e la transizione green e sostenibile”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4