Offerte di lavoro, nasce il passaparola 4.0: Openjobmetis lancia una app in Italia - CorCom

RECRUITMENT

Offerte di lavoro, nasce il passaparola 4.0: Openjobmetis lancia una app in Italia

Jonny Job si basa sulle segnalazioni di amici, parenti e conoscenti che vengono premiati in base al numero di candidati suggeriti. I risultati filtrabili per area geografica e tipologia. L’Ad Rasizza: “Puntiamo a rivoluzionare il mercato”

07 Ott 2021

L. O.

Secondo i dati dell’ultimo rapporto Inapp 2021 il passaparola si attesta al primo posto tra i canali di ricerca attiva del lavoro, soprattutto fra gli under-32. Ed è proprio sul passaparola che punta Jonny Job, la nuova app lanciata da Openjobmetis, agenzia per il lavoro quotata in Borsa Italiana.

Come funziona la app per trovare lavoro

La app si basa sul sistema della segnalazione affidabile, affinché tutti – si legge nella nota – “possano contribuire alla ricerca di lavoro per amici e conoscenti”. Scaricando gratuitamente l’app è possibile vedere le offerte di lavoro – filtrabili per area geografica e tipologia – che ogni giorno Openjobmetis propone e farsi da tramite per un parente, un conoscente, un amico alla ricerca di un posto di lavoro.

Una volta inviata la segnalazione del possibile candidato, entrano in gioco i recruiter di Openjobmetis che porteranno avanti l’iter di selezione mediante contatto diretto.

Premi per chi segnala un’offerta di lavoro

L’app introduce un sistema premiante per i “segnalatori”: dalla registrazione e personalizzazione del profilo personale, fino alla segnalazione del candidato e poi all’esito del colloquio, infatti, il segnalatore accumula punti, ottenendone il massimo nel caso in cui la selezione vada a buon fine e il candidato trovi effettivamente un impiego presso una delle aziende clienti di Openjobmetis. Così, grazie a un catalogo premi, gli utenti vedranno riconosciuto il loro impegno.

“Per prima in Italia, Openjobmetis rivoluziona il mercato del lavoro – dice Rosario Rasizza, Ad di Openjobmetis – e lo fa dando al passaparola un valore finora mai riconosciuto. Sono convinto che il rilancio del lavoro sia la chiave per la ripartenza. Jonny Job mette chiunque in condizione di dare il proprio contributo a questa svolta”.

“Perfect match” fra domanda e offerta

La segnalazione informale di una persona di fiducia è un gesto comune, “abituale e spontaneo – prosegue Rasizza -, che può rivelarsi fondamentale se motivato dalla volontà di aiutare qualcuno a trovare un lavoro. Abbiamo voluto lanciare un’app innovativa che da un lato ripaga il prezioso spirito di iniziativa di ognuno di noi e allo stesso tempo diventa un facilitatore per la ricerca del perfect match tra domanda e offerta. Un’app in cui i ruoli possono essere interscambiabili e un segnalato può diventare a sua volta segnalatore, perché tutti noi possiamo ‘essere Jonny’”.

“Jonny Job ha rappresentato un progetto di sviluppo sfidante e carico di prospettiva – commenta Mario Bellotti, Project Manager dell’app –. Abbiamo lavorato mettendo in sinergia molte ed eterogenee competenze affinché il risultato finale fosse all’avanguardia da un punto di vista tecnologico, user friendly e implementabile nel tempo. Abbiamo già, infatti, idee su nuove funzionalità da aggiungere, rispetto alle quali aspettiamo però di soppesare i primi risultati in termini di download che saranno senz’altro favoriti dalla grande campagna di comunicazione posta in essere e naturalmente… dal passaparola”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5