LA NOMINA

Vodafone, il ceo di e& Hatem Dowidar entra nel board

Il manager assume l’incarico di direttore non esecutivo dal 19 febbraio e diventa anche membro del Comitato nomine e governance. La società degli Emirati Arabi vanta il 14,6% nella telco britannica e punta al 20-25%

Pubblicato il 15 Feb 2024

Hatem-Dowidar

Hatem Dowidar entrerà ufficialmente il 19 febbraio a far parte del Consiglio d’amministrazione di Vodafone come direttore esecutivo: a partire dalla stessa data entrerà anche nel comitato nomine e governance. La sua nomina dà attuazione – dopo l’ottenimento delle approvazioni normative del caso – a uno dei punti previsti dall’accordo di collaborazione strategica siglato l’11 maggio 2023 da Vodafone group ed Emirates Telecommunications Group Company (“e&”). La società degli Emirati Arabi Uniti, già maggiore azionista della telco con una quota del 14,6%, aveva annunciato nella primavera 2023 di valutare un aumento della partecipazione fino al 20% o al 25%.

Il curriculum di Hatem Dowidar

Con 30 anni di esperienza in aziende multinazionali, Dowidar nel ha trascorsi 24 nel campo delle Tlc. La carriera del manager è iniziata in Egitto in Aeg/Deutsche Aerospace, per proseguire  nel marketing di Procter & Gamble, dove ha ricoperto diversi ruoli manageriali. Prima di entrare in e& è stato regional director emerging markets, Ceo di Vodafone Egypt, Ceo di Vodafone Malta e Ceo di Partner Markets, che si occupava degli accordi di partnership di Vodafone in oltre 45 mercati in tutto il mondo. In e& dal settembre 2015, è stato Group Chief Operating Officer prima di essere nominato Group Ceo nel 2020.

Il rafforzamento della partnership

“Sono lieto che Hatem entri a far parte del Consiglio di amministrazione di Vodafone. Ha una vasta esperienza nel settore delle telecomunicazioni e ha ricoperto posizioni di rilievo in diverse aziende in Medio Oriente, Africa ed Europa – sottolinea Jean-François van Boxmeer, presidente di Vodafone – La sua nomina rafforzerà ulteriormente la nostra partnership strategica“.

“Non vedo l’ora di entrare a far parte del Consiglio di amministrazione di Vodafone e di lavorare con Jean-François e i miei colleghi membri del board  – aggiunge Dowidar –  per sostenere la rapida trasformazione intrapresa da Margherita Della Valle e dal team di gestione“.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 5