Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STRATEGIE

Apple ci riprova con la TV, svolta streaming in vista

In cantiere un’applicazione che consentirà ai possessori di iPhone, iPad e Apple TV di accedere gratuitamente a contenuti originali. Lancio previsto per gli inizi del 2019

12 Ott 2018

Contenuti video, Apple al lavoro su una nuova strategia per inserirsi nel mercato della tv in streaming. La compagnia, riferisce Cnbc, vorrebbe offrire i suoi contenuti audiovisivi originali – programmi tv prodotti o acquistati in esclusiva – gratuitamente, attraverso l’applicazione “TV”, a chi possiede un dispositivo Apple: iPhone, l’iPad o Apple TV.

Il servizio di Apple unirebbe i contenuti audiovisivi originali, distribuiti gratis ai propri clienti, a una serie di canali esterni in abbonamento, ad esempio quelli di Hbo e Starz. In questo modo gli utenti non avrebbero bisogno di installare le applicazioni degli altri servizi in streaming, potendo accedere direttamente dalla app di Apple. L’abbonamento ai canali di altre aziende è offerto in modo analogo da Amazon agli utenti di Prime Video. La rinnovata applicazione di Apple, che per avere contenuti tv originali quest’anno ha stanziato 1 miliardo di dollari, dovrebbe essere lanciata agli inizi del 2019.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
apple
S
streaming
T
Tv

Articolo 1 di 5