Gazzetta Tv, tutto pronto per lo sbarco sul digitale terrestre - CorCom

IL DEBUTTO

Gazzetta Tv, tutto pronto per lo sbarco sul digitale terrestre

Il direttore Andrea Monti: “Così completiamo il nostro sistema multimediale. Saremo laboratorio del nuovo giornalismo integrato tra carta, web e televisione”

24 Feb 2015

A.S.

La Gazzetta dello Sport sbarcherà dal 26 febbraio in televisione con GazzettaTv, sul canale 59 del digitale terrestre. La testata, diretta da Andrea Monti, si avvarrà di una redazione dedicata, guidata da Claudio Arrigoni, in stretta collaborazione con il quotidiano, il sito Gazzetta.it e la squadra di inviati e firme: tra i conduttori di GazzettaTv figureranno Paolo Condò, Andrea Di Caro, Luigi Garlando, Carlo Laudisa, Nino Morici.

“Con il canale tv La Gazzetta dello Sport completa il suo sistema multimediale e si pone all’avanguardia in Italia e, a livello sportivo, nel mondo – afferma il direttore Andrea Monti – Il nuovo giornalismo troverà qui un grande laboratorio, con carta, web e televisione che dialogheranno per offrire la migliore informazione agli appassionati di sport. Non potremmo fare una tv senza il concorso pieno e attivo del giornale, delle sue firme, dei suoi inviati, che ogni giorno lavoreranno insieme ai colleghi della tv e a quelli del web”.

GazzettaTv sarà edita da Digital Factory, società partecipata al 60% da Digicast, integralmente controllata da Rcs MediaGroup, e al 40% da DeA 59 del gruppo De Agostini, titolare dell’autorizzazione per la trasmissione sul canale.

Presidente di Digital Factory è Pierfrancesco Gherardi, managing director Digital De Agostini; amministratore delegato di Digital Factory è Francesco Carione, direttore della divisione Gazzetta di Rcs MediaGroup e dell’area video di Rcs.

GazzettaTv arricchisce ulteriormente il percorso strategico di innovazione del sistema Gazzetta – afferma Francesco Carione – La televisione è un nuovo grande progetto, nel quale l’editore ha creduto pur in una fase non semplice per il settore editoriale. Con GazzettaTv completiamo un’annata di iniziative di successo: il nuovo sito, la app Gazzetta Gold, il rinnovamento del giornale cartaceo, il trasloco nella redazione integrata. GazzettaTv nasce multimediale, cogliendo tutte le opportunità offerte dall’integrazione elevata del nostro sistema.”

De Agostini Editore – sottolinea Pierfrancesco Gherardi – partecipa alla joint venture con Rcs apportando un asset esistente nel gruppo, la numerazione 59 sul digitale terrestre. Affiancare uno dei brand più prestigiosi, amati e in grado di accentrare passioni nell’editoria italiana, ci è parsa la migliore opportunità di valorizzare il nostro asset. Per noi si tratta di una partecipazione finanziaria, realizzata in un contesto in cui abbiamo attività industriali come i canali televisivi, soprattutto per ragazzi, e capacità di produzione di contenuti per i media. Crediamo che la costituzione di alleanze strategiche e commerciali sia un driver chiave per migliorare la nostra posizione competitiva”.

Grazie alla partnership commerciale con Infront Sports & Media, GazzettaTv avrà accesso agli highlights delle principali competizioni sportive nazionali e internazionali. Infront supporterà inoltre il canale con la fornitura dei servizi tecnici, produttivi, di post-produzione e di emissione.

Per la supervisione artistica e le scelte scenografiche caratteristiche del canale, GazzettaTv si è affidata a StandByMe: “Siamo orgogliosi di questo progetto che mette insieme la nostra passione per lo storytelling e quella per lo sport – dice Simona Ercolani, ceo e direttore creativo di Stand by Me – Collaborare alla nascita di un canale è un lavoro particolarmente coinvolgente: abbiamo iniziato sin dal primo giorno a coinvolgere professionalità del mondo della tv come il regista Stefano Vicario, la scenografa Chiara Castelli e il direttore della fotografia Ivan Pierri, un team che ha lavorato nelle più grandi produzioni televisive di successo. Siamo certi che sarà un’avventura piena di emozioni”.

Il palinsesto di GazzettaTv “offrirà un’informazione aggiornata e approfondita nell’intero arco della giornata – si legge in una nota – coprendo tutti gli sport. Oltre a 18 edizioni quotidiane del tg news, e 10 notiziari brevi di 90 secondi – tutti con notizie generaliste e un’ampia panoramica sull’intero mondo dello sport, GazzettaTv offrirà analisi e approfondimenti tecnici, talk, interviste, documentari, format di intrattenimento