Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA GARA

Tim si aggiudica la telefonia mobile della PA

Risparmio del 56% rispetto alla precedente convenzione a valere su una spesa complessiva stimata in circa 140 milioni. Prevista la fornitura di 800mila utenze

02 Lug 2018

Aggiudicata a Telecom Italia la nuova gara Consip per i servizi di telefonia mobile della PA. Si tratta della settimana edizione della gara nell’ambito del Programma di razionalizzazione degli acquisti pubblici.

Al centro i servizi di telefonia mobile, trasmissione dati, noleggio e manutenzione di telefoni e tablet, ulteriori servizi per utenti mobili quali SMS massivi, enterprise mobility management, applicazioni per lo smart working, nonché servizi di customer care, assistenza e manutenzione, rendicontazione e fatturazione.

La convenzione, che prevede un massimale di 800mila utenze telefoniche ed avrà la durata di 18 mesi (eventualmente prorogabili di ulteriori 12 mesi), è stata aggiudicata a Telecom Italia Spa.

I prezzi offerti dall’aggiudicatario consentono un risparmio per le pubbliche amministrazioni di oltre il 56% rispetto alla precedente edizione della convenzione, a valere su una spesa complessiva della PA per i servizi di telefonia mobile stimata in circa 140 milioni di euro.

Elementi distintivi della nuova iniziativa rispetto alle precedenti edizioni: oltre alle tariffe a consumo abbinabili ai pacchetti dati, da sempre previste in convenzione (con tariffazione al minuto e senza scatto alla risposta), viene offerta anche la possibilità di scegliere tra diversi pacchetti voce e dati, in modalità ricaricabile, consentendo la totale prevedibilità della spesa.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
consip
G
gara
T
telecom

Articolo 1 di 5