Coronavirus, Arcuri: "Online i dati su mascherine e ventilatori" - CorCom

L'INIZIATIVA

Coronavirus, Arcuri: “Online i dati su mascherine e ventilatori”

La Protezione civile battezza il sistema di “Analisi Distribuzione Aiuti” che aggiorna in tempo reale la mappa interattiva degli strumenti forniti alle Regioni. Ecco come funziona

31 Mar 2020

L. O.

Stop a polemiche e scontri sul numero di dispositivi di sicurezza e apparecchiature mediche distribuite alle Regioni. La Protezione civile li mette online: “Il sistema Analisi Distribuzione Aiuti – annuncia il Commissario Domenico Arcuri – consente a tutti i cittadini di conoscere ed analizzare in maniera interattiva, in tempo reale, le quantità dei dispositivi di protezione individuale e delle apparecchiature elettromedicali acquisite dal commissario e distribuite dalla Protezione Civile alle regioni italiane”.

Mappa degli aiuti, aggiornamento costante

“Tutti i giorni – ha proseguito il Commissario – tra le 22 e le 23.30 noi aggiorneremo questo sistema mettendo a disposizione i dati della distribuzione di apparecchiature e dispositivi dello stesso giorno. Chiunque vorrà navigarci vedrà che il sistema consente di filtrare le informazioni sulla base di una molteplicità di parametri: la data, la regione di destinazione, la tipologia di prodotto etc. Io penso che sia davvero nostro dovere che tutti i cittadini giorno per giorno sappiano direttamente dalla fonte cosa è stato distribuito dal Commissario straordinario all’emergenza e dalla Protezione Civile e a chi e quando questa tipologia di prodotti è stata consegnata”.

Il sistema è online sul sito della Protezione Civile e su quello del Ministero della Salute; nei prossimi giorni a questi canali informativi se ne aggiungeranno anche altri istituzionali, come il sito del Ministero degli Esteri, quello del Ministero della Difesa e quello del Ministero degli Affari regionali.

WHITEPAPER
Come è cambiato in Italia il quadro normativo dei pagamenti digitali verso la PA?

“Abbiamo in questi giorni acquisito 300 milioni di mascherine – ha detto ancora Arcuri – che arriveranno progressivamente presso i magazzini della Protezione Civile, verranno puntualmente distribuite con un criterio che abbiamo concordato con la totalità delle regioni di destinazione, anche in questo caso per garantirci trasparenza ed evitare distrazioni e asimmetrie. Inoltre abbiamo consegnato già ieri una quantità sufficiente di mascherine anche all’ordine nazionale dei Medici, personale che io non smetterò mai di ringraziare”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA