Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

CAPRI 2014

Delrio: “Agid ha governance da manicomio”

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: “Sistema barocco e inadatto al raggiungimento degli obiettivi”

02 Ott 2014

Mila Fiordalisi

“L’Agenzia per l’Italia digitale ha una governance da manicomio”: Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio in occasione della convention Between in corso a Capri. “Il sistema è barocco e inadatto al raggiungimento degli obiettivi”, ha detto Delrio puntanto u riflettori anche sulla “frammentazione delle competenze e della governance fra comuni, regioni, stato”. “E’ un sistema che non paga e non fa bene a nessuno”.

“Stiamo cercando di recuperare attraverso un task force fatta di esperti in grado di esaminare i progetti e selezionarli – ha sottolineato il sottosegretario -. Dobbiamo avere le idee chiare come politica. Perché la politica ha grandi responsabilità nel definire le strategie di medio-lungo periodo ed esplicare obiettivi per consentire all’industria di dialogare in maniera chiara ed esplicita. Abbiamo bisogno di capire le potenzialità di questa rivoluzione e ci sono problemi enormi nel capirlo. È una rivoluzione politica che dobbiamo cavalcare. Abbiamo bisogno di contaminarci”.

Articolo 1 di 3