"One Health, digital": il premio Forum PA Sanità scalda i motori - CorCom

L'EDIZIONE 2021

“One Health, digital”: il premio Forum PA Sanità scalda i motori

Candidature aperte fino al 1° ottobre per il riconoscimento promosso dalla società del Gruppo Digital360. Obiettivo: individuare e valorizzare i progetti che meglio rispondono ai crescenti bisogni sanitari attraverso l’uso intelligente della leva tecnologica

03 Set 2021

Veronica Balocco

“One Health, digital”: è questo il focus della nuova edizione del premio Forum Pa Sanità, iniziativa annuale con cui Fpa vuole premiare i progetti che meglio rispondono ai crescenti bisogni di salute attraverso l’uso intelligente della leva digitale.
L’edizione 2021 del Premio è promossa dal Gruppo Digital360, di cui Fpa è parte, all’interno della manifestazione Forum Pa Sanità (27-28 ottobre 2021), incentrata questa volta su un approccio che vede indissolubilmente legate la salute umana, la salute animale e la salute dell’ecosistema e che fornisce risposte ai bisogni di salute delle persone attraverso l’uso competente, consapevole e diffuso della leva digitale. Una leva che può favorire la collaborazione tra diverse discipline e professionisti.
Le candidature sono aperte sino a venerdì 1 ottobre alle ore 12.

Innovazione, best practice e competenze

Il Premio si rivolge a tutti quei soggetti pubblici e privati che stanno sviluppando o abbiano sviluppato soluzioni innovative per la filiera della salute, con l’obiettivo di far emergere e premiare soluzioni originali sviluppate per migliorare i servizi di assistenza e cura, e al contempo dare visibilità alle iniziative di innovazione e ai soggetti che le sviluppano, in ottica di condivisione di best practice. Ma fra gli intenti c’è anche il desiderio di riconoscere e sostenere competenze, capacità e passione alla base dell’innovazione in Sanità.

WHITEPAPER
I 5 errori che caratterizzano la gestione delle Risorse Umane nel Manufacturing
Risorse Umane/Organizzazione
Smart working

Questi gli ambiti per cui è possibile candidarsi:
Citizen Journey: il percorso di prevenzione, assistenza e cura del cittadino/paziente deve sempre più avvalersi delle nuove tecnologie per erogare servizi di qualità in risposta ai bisogni complessi delle popolazioni; rientrano in questo ambito i progetti e le soluzioni che sfruttano le tecnologie dell’informazione, i social, le app per potenziare le attività di prevenzione, le esperienze di connected care, telemedicina per lo sviluppo di nuovi servizi di cura e assistenza e di accoglienza digitale per il miglioramento dell’esperienza utente nelle fase di accesso ai servizi.

Data-driven health: l’ecosistema della salute – nella prospettiva dell’uomo e dell’ecosistema animale e vegetale – non può prescindere dall’uso accurato e sistematico delle grandi quantità di dati che vengono prodotti dai cittadini, dalle istituzioni, dalle imprese per evolvere verso il paradigma della One Health in modo sempre più interconnesso e collaborativo; rientrano in questo ambito i progetti e le soluzioni di predictive analytics, artificial intelligence, digital twin e tutte le forme avanzate di elaborazione di dati per la sostenibilità del sistema salute.

Operations e logistica sanitaria: il sistema della logistica è uno degli aspetti che ha un impatto trasversale sulla salute dell’uomo e dell’ambiente e, se innovato, può incidere positivamente sull’efficienza e l’efficacia delle strutture che erogano servizi per la cura e l’assistenza e, in generale, sull’ecosistema in cui viviamo; rientrano in questo ambito i progetti e le soluzioni di logistica dei beni sanitari – dalla produzione, all’immagazzinamento, alla somministrazione –, di gestione delle operations delle strutture del sistema salute, di ridisegno degli spazi per la salute.

Governo dell’innovazione e competenze digitali: affinché l’innovazione digitale risulti efficace a supporto del paradigma One Health, è necessario un governo dei processi di innovazione e delle tecnologie in grado di bilanciare le esigenze del sistema salute e le risorse economiche e umane disponibili, potenziando – per queste ultime – le competenze digitali necessarie a guidare la trasformazione del sistema; rientrano in questo ambito i progetti e le soluzioni che danno un contributo innovativo al governo dei processi di innovazione digitale con particolare riferimento alle tre dimensioni della One Health (salute dell’uomo, dell’ambiente e dell’animale) e alla diffusione delle competenze digitali necessarie ad attuare la trasformazione digitale dell’ecosistema salute.

Lifescience: la ricerca scientifica ha un ruolo essenziale nello sviluppo e promozione del paradigma One Health con particolare riferimento alla tutela della biodiversità, allo sviluppo della genomica per la prevenzione e la salute sia dell’uomo che dell’animale, alla diffusione della medicina personalizzata per la cura dell’uomo, alla promozione delle scienze alimentari per la prevenzione delle malattie e i corretti stili di vita; rientrano in questo ambito le soluzioni e le applicazioni concrete (eventualmente derivanti da progetti di ricerca) che sfruttano la leva dell’innovazione digitale per indirizzare le sfide della ricerca scientifica (biodiversità, genomica, personalized medicine, food science, ecc.).

Premiazione durante Forum Pa Sanità

Tutte le soluzioni presentate e ritenute valide saranno pubblicate sulla piattaforma Forum Pa Challenge. Una giuria di esperti individuerà le soluzioni vincitrici che verranno comunicate e presentate nel corso di un evento, che si terrà durante Forum Pa Sanità 2021. Ai progetti migliori sarà data ampia visibilità sul sito dell’evento e su www.forumpa.it e avranno la possibilità di realizzare un approfondimento per raccontare la loro esperienza.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5