Sanità digitale, Gpi primo classificato nella gara Consip da 600 milioni - CorCom

IL BANDO

Sanità digitale, Gpi primo classificato nella gara Consip da 600 milioni

L’Rti verso l’aggiudicazione di tutti e quattro i lotti relativi ai sistemi informativi clinico-assistenziali. Telemedicina e Cartella clinica elettronica gli ambiti coinvolti. I due lotti da 100 milioni per i servizi di supporto vanno al raggruppamento che vede in campo Kpmg Advisory, McKinsey & co., EY advisory, P.A. Advice e Fondazione Politecnico di Milano

25 Nov 2021

L. O.

Il Raggruppamento Temporaneo d’Impresa guidato da Gpi si posiziona al primo posto nell’aggiudicazione di tutti e quattro i lotti applicativi della gara bandita da Consip sull’Accordo quadro relativo alla “Sanità digitale – sistemi informativi clinico-assistenziali” per gli enti del Servizio Sanitario Nazionale. L’aggiudicazione è provvisoria: diventerà definitiva una volta maturate le condizioni temporali e normative previste in questo tipo di gare e al netto di macro-“anomalie” riscontrate in fase di verifica finale.

Prima “Gara Paese” per la Sanità digitale

Si tratta della prima “gara Paese” per valore e importanza nel settore della sanità digitale. L’importo dei lotti applicativi è di complessivi 600 milioni di euro, inclusi 100 milioni di possibili estensioni. Dei 600 milioni, 276 milioni di euro vengono dedicati ai due lotti (Centro e Centro-Sud) per il software per la telemedicina. Mentre 324 milioni di euro saranno dedicati al software per la Cartella Clinica Elettronica e all’enterprise imaging (sempre due lotti: Nord e Centro Sud).

WHITEPAPER
Data-Driven Manufacturing: come usare i dati per trasformarli in business
IoT
Manifatturiero/Produzione

A chi sono andati i lotti 5 e 6

Di tre giorni fa l’aggiudicazione definitiva dei lotti (5 e 6) dedicati ai Servizi di supporto. Nel dettaglio, per il lotto 5 gli aggiudicatari sono il raggruppamento temporaneo d’impresa costituito da Kpmg Advisory, McKinsey & co., EY advisory, P.A. Advice e Fondazione Politecnico di Milano. L’importo di aggiudicazione è di 36 milioni. Stessa composizione dell’Rti che si è aggiudicato il lotto 6. Importo di aggiudicazione  64 milioni.

Consip ha pubblicato la prima gara di Sanità Digitale, dedicata ai sistemi informativi clinico-assistenziali, nell’ambito delle gare strategiche del nuovo “Piano Triennale per l’informatica nella PA 2020-2022”, predisposto da Agid e ministero per l’innovazione tecnologica e transizione digitale.

Le iniziative Consip dedicate alla Sanità digitale mettono a disposizione delle strutture del Servizio sanitario nazionale servizi applicativi e di supporto alla trasformazione digitale della Sanità pubblica, anche in coerenza con la Missione 6 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) dedicata alla “Salute”.

Per i servizi applicativi è prevista l’aggiudicazione, per ciascun lotto, di un accordo quadro con più fornitori (in funzione del numero di offerte presentate), mentre per i servizi di supporto l’accordo quadro viene stipulato con un solo fornitore per lotto.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5