PA digitale: asse Tim, Google e Anci Veneto a supporto dei Comuni - CorCom

IL PROGETTO

PA digitale: asse Tim, Google e Anci Veneto a supporto dei Comuni

Si punta a sostenere le pubbliche amministrazioni nello svolgimento delle attività istituzionali da remoto. L’intesa si inserisce tra le numerose iniziative portate avanti con la Regione

28 Gen 2021

Veronica Balocco

Tim, Google Cloud e Anci Veneto si uniscono per aiutare la pubblica amministrazione nel processo di transizione al digitale. Merito di un un accordo che favorisce l’adozione della piattaforma Google Workspace. L’iniziativa ha l’obiettivo di supportare i Comuni nel dare attuazione alle recenti disposizioni governative per contrastare e contenere la diffusione del virus Covid-19, che impongono alle amministrazioni interessate lo svolgimento da remoto delle loro funzioni e sedute consiliari.

La piattaforma Google Workspace supporta un efficace svolgimento “non in presenza” di tutte le attività e funzioni di carattere istituzionale svolte dalle amministrazioni comunali. Si tratta di un pacchetto di applicazioni web che permettono una notevole flessibilità e collaborazione attraverso diverse funzioni: dall’accesso alle riunioni in videoconferenza con Google Meet alla registrazione delle sedute consiliari, sino alla verbalizzazione delle sedute con eventuale gestione di raccolta voto attraverso la proposizione di appositi form, la creazione e condivisione di documenti e la gestione della posta.

Digital transformation “personalizzata”

A questo si aggiunge la possibilità, per i Comuni interessati, di intraprendere un percorso di “digital transformation” personalizzato, ossia una migrazione del sistema informativo del Comune (server di posta, archivi, creazione e condivisione di documenti, ecc) sul cloud di Google.
L’accordo tra Anci Veneto, Tim e Google Cloud permette ai Comuni interessati di acquistare le licenze per l’accesso e l’utilizzo della piattaforma e tutti i suoi applicativi a condizioni agevolate. Ogni amministrazione avrà poi modo di personalizzare la propria esperienza scegliendo i pacchetti di servizi aggiuntivi di cui avrà bisogno (es. migrazione, formazione, assistenza).

WEBINAR
13 Dicembre 2021 - 17:00
Mariano Corso su Diversity e Inclusione nelle aziende e nelle PA
Digital Transformation
Open Innovation

Già 14 i Comuni aderenti

All’iniziativa hanno già aderito 14 comuni e le condizioni di offerta resteranno valide fino alla fine di febbraio 2021. Per ottenere tutte le informazioni necessarie, le amministrazioni interessate possono consultare il sito internet di Anci Veneto, nella pagina dedicata all’iniziativa.

“Modernizzare gli enti è sempre più urgente”

“Il percorso di digitalizzazione oggi non è più un’opzione, ma una necessità per la pubblica amministrazione e in particolare per i Comuni – commenta Mario Conte, presidente Anci Veneto – Il Covid-19 e l’emergenza sanitaria hanno dimostrato come sia sempre più urgente modernizzare gli enti per assicurare ai cittadini un servizio adeguato ed in grado di far fronte alle situazioni di crisi. Questa emergenza, però, ci ha insegnato come l’innovazione tecnologica sia anche uno strumento strategico per migliorare i servizi offerti ai cittadini ed infatti la sinergia con questi due importanti partner va in questa direzione offrendo ai Comuni degli strumenti ed un’opportunità per vincere una sfida importante”.

“Questo è un altro passo importante verso la trasformazione digitale della pubblica amministrazione veneta, dopo gli accordi con Regione Veneto e Azienda Zero – aggiunge Marco Bosio, Local government sales di Google Cloud -. L’obiettivo che condividiamo con i nostri partner è quello di facilitare il lavoro di amministratori e funzionari all’interno dei Comuni e di consentirne lo svolgimento da remoto per rendere la pubblica amministrazione più agile e efficiente, a beneficio della cittadinanza”.

Tim è al fianco delle realtà locali in questo difficile momento di emergenza sanitaria –  conclude Alessandro De Sanctis, responsabile Sales public sector Nord Est di Tim – sia mediante la diffusione della banda ultralarga, sia attraverso lo sviluppo di servizi e soluzioni innovative. Con questa iniziativa vogliamo supportare il processo di digitalizzazione dei Comuni del Veneto, proponendoci come il partner di riferimento per lo sviluppo delle soluzioni digitali per le pubbliche amministrazioni e le imprese del territorio”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA