LE NOMINE

Sogei vara il nuovo cda: Cannarsa Ad, Savini presidente

L’assemblea degli azionisti vara il board della controllata del Mef che rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio 2026. Confermato l’attuale amminitratore delegato che sarà affiancato dal vicedirettore dell’Agenzia delle Entrate. Nel ruolo di consiglieri Nicoletta Fusco, Alessandra D’Onofrio e Leonardo Di Stefano

Pubblicato il 05 Feb 2024

cristiano-cannarsa-161114151220

Definita la composizione del nuovo consiglio di amministrazione di Sogei. L’assemblea degli azionisti della controllata del Mef, che gestisce l’anagrafe tributaria e i servizi informatici, ha infatti varato il board che rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio 2026: presidente è Paolo Savini, proveniente dall’Agenzia delle Entrate, mentre Cristiano Cannarsa, ex numero uno Consip tornato nel giugno dello scorso anno a sedere sulla poltrona già occupata tra il 2011 e il 2017,  è confermato alla carica di amministratore delegato.

Nelle vesti di consiglieri compaiono la vicecapo di gabinetto del ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti, Nicoletta Fusco; la presidente del collegio sindacale di Consip Alessandra D’Onofrio, di ritorno in Sogei dove aveva ricoperto lo stesso incarico tra 2015 e 2018, e Leonardo Di Stefano, nominato appena pochi mesi fa capo del Servizio Affari Giuridici dell’Agenzia delle Dogane.

Il presidente e l’ad

Paolo Savini, classe 1964, attuale vicedirettore dell’Agenzia delle Entrate, nonché capo della divisione Servizi, andrà a sostituire Pasqualino Castaldi.

Cristiano Cannarsa, ingegnere, classe 1963, dopo la prima esperienza come ad di Sogei è stato per sei anni ad di Consip. A maggio dello scorso anno l’assemblea degli azionisti di Sogei, del nuovo corso al Mef targato Giorgetti, lo ha nominato nuovamente amministratore delegato al posto di Andrea Quacivi. Cannarsa inoltre dal 2008 al 2011 è stato nel consiglio di amministrazione di Terna.

WHITEPAPER
eIDAS e conservazione a norma: hai le carte in regola?
Cloud storage
SaaS

Sogei: l’in-house providing 100% del Mef

Sogei – Società Generale d’Informatica spa – è la società di Information Technology 100% del Ministero dell’Economia e delle Finanze e opera sulla base del modello organizzativo dell’in-house providing. Attraverso la fusione con Sose è diventata referente unico tecnologico-informativo per il Mef e per le Agenzie Fiscali anche in funzione dell’attuazione della delega fiscale con particolare riferimento alla prevenzione e al contrasto dell’evasione ed elusione fiscale.

Inaugurato il “valzer” delle nomine 2024 delle controllate dal Mef

Con il rinnovo del consiglio di amministrazione di Sogei si inaugura di fatto per il 2024 il valzer delle nomine dei vertici delle partecipate pubbliche controllate – direttamente o indirettamente – dal Mef. Stiamo parlando di oltre 60 consigli di amministrazione e di oltre 500 caselle da riempire tra cda e collegi sindacali in scadenza. Nei prossimi mesi sono in scadenza infatti molti Cda decisi nel 2021 dal governo  Draghi, quando al Mef c’era Daniele Franco, il consigliere del premier era Francesco Giavazzi e Giancarlo Giorgetto guidava lo Sviluppo economico. Consigli di amministrazione di cui si attende il rinnovo, anche con una certa attenzione da parte della politica. Tra questi Cassa depositi e prestiti, Ferrovie dello Stato, Anas, Rai, Eur spa, Gse (Gestore servizi elettrici), Cinecittà.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4