LE NOMINE

Garante Privacy, La Russa in “bilico”: accordo bipartisan su Stanzione?

Secondo quanto risulta a CorCom si sarebbe trovata la quadra sul giurista, ex docente di Diritto Privato all’Università di Salerno. Classe 1945 batte per età il senatore di Fratelli d’Italia

24 Gen 2020

Mila Fiordalisi

Direttore

Il Parlamento avrebbe trovato la quadra sul Garante Privacy. Ed è su Pasquale Stanzione, giurista ed ex docente di Diritto Privato all’Università di Salerno che, secondo quanto risulta a CorCom ci sarebbe il “via libera” di centro-destra e centro-sinistra.

A pochi giorni dal voto – Camera e Senato hanno calendarizzato il 18 febbraio – cambia dunque lo scenario. Il senatore di Fratelli d’Italia Ignazio La Russa, che ha presentato la propria candidatura a riapertura della “partita” a seguito dell’insediamento del governo giallo-rosso, è stato fino a questo momento in pole position. Classe 1947, La Russa – su cui c’era la convergenza del centro-destra – sarebbe diventato in automatico il nuovo Garante per effetto del regolamento che prevede l’elezione a Garante del componente più anziano fra i quattro eletti dal Parlamento (due dalla Camera e due dal Senato). Ma a quanto risulta a CorCom è su Pasquale Stanzione, classe 1945, che il centro-destra avrebbe deciso ora di convergere. E il candidato sarebbe gradito anche al centro-sinistra.

Chi è Pasquale Stanzione

Consigliere della Banca d’Italia a Salerno e Giudice tributario presso la Commissione tributaria provinciale, Stanzione è stato preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Salerno dal 2000 al 2008 e nel marzo 2005 è stato eletto alla Camera componente laico del Consiglio di Presidenza della giustizia amministrativa (2005-2009) di cui è stato anche vice-presidente. Membro dell’Associazione italiana di diritto comparato e della Société de législation comparé e coordinatore del dottorato di ricerca in “Diritti della persona e comparazione”, Stanzione è anche fondatore e curatore scientifico della rivista giuridica online “Comparazione e diritto civile”. È inoltre professore straordinario di diritto privato presso la Link Campus University di Roma e presidente del comitato scientifico del Cersig, il Centro di Ricerca sulle Scienze Giuridiche dell’ateneo capitolino. Qui il curriculum che Stanzione ha presentato per la sua candidatura a Garante Privacy.

WEBINAR - 3 NOVEMBRE
CISO as a Service: perché la tua azienda ha bisogno di un esperto di Cyber Security?
Sicurezza
Cybersecurity

@RIPRODUZIONE RISERVATA