Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

CYBER SECURITY

Password a prova di hacker? Te lo dice Google

Una funzionalità di Chrome permette di verificare automaticamente l’efficacia delle credenziali attive su siti e applicazioni, notificando agli utenti se si tratta di combinazioni di caratteri obsolete

06 Feb 2019

Come scegliere una password realmente efficace, al di là della sua complessità? Google prova a dare una mano ai propri utenti con un nuovo strumento, lanciato ieri in occasione del Safer Internet Day. La piattaforma si chiama Password Checkup e non si limita solo a suggerire combinazioni di caratteri che non risultano tra i quattro miliardi di credenziali compromesse a livello mondiale, ma funge anche da sistema di notifica per cambiare la parola segreta nel momento in cui dovesse diventare obsoleta.

Password Checkup è un’estensione di Chrome, un plug-in da installare sul browser di Mountain View che, stando a quanto dichiarato dalla stessa Google non si limiterà ad agire solo su siti e applicazioni proprietari, ma potrà intervenire anche sugli altri account degli utenti.

Una volta scaricata l’estensione e confermata la volontà di aggiungerla a Chrome, nel momento in cui il sistema identificherà password che sono già state violate invierà all’utente una notifica con il suggerimento di inserire nuove credenziali.

Password Checkup si aggiunge a un altro strumento creato da Google per limitare i danni di intrusioni e cyber attacchi alle applicazioni e ai dati personali: Cross Account Protection. Il software, pensato per essere implementato anche da siti e piattaforme non appartenenti alla costellazione di Big G, rileva eventuali azioni malevoli e problemi di sicurezza ponendovi rimedio automaticamente, limitando – secondo quanto assicurato da Google – la condivisione delle informazioni ai soli eventi dannosi.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5