Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA SENTENZA

Privacy, sui cookie giro di vite della Corte europea. Non basta la “spunta”

Gli automatismi non garantiscono il consenso: dev’essere l’utente a cliccare per approvare l’installazione dei file di testo per la profilazione. La decisione dei giudici del Lussemburgo sul caso di un gioco a premi online

01 Ott 2019

L. O.

Stop alle caselle “pre-spuntate” per il consenso ai cookie di profilazione. Lo stabilisce la Corte europea di Giustizia secondo cui per l’installazione dei micro-file di testo serve il “consenso attivo” degli utenti di Internet: la casella dovranno spuntarla loro. Un verdetto che potrebbe dare un ulteriore giro di vite alle norme di regolamentazione dell’e-privacy.

Il giudizio arriva a conclusione di un caso portato davanti ai giudici in Germania dalle associazioni di consumatori: la società Planet49 aveva predisposto una casella di spunta già selezionata per la partecipazione al gioco. Ma in questo modo otteneva anche il consenso all’installazione di cookie di profilazione collegati ai prodotti dei partner dell’azienda. Per rifiutare il consenso gli utenti avrebbero dovuto deselezionare la casella, e quindi non partecipare al gioco.

Ma “una casella di spunta preselezionata è insufficiente”, dice la Corte Ue. Con la sentenza odierna si stabilisce che il consenso deve essere “attivo”. Al di là del fatto che, precisa la Corte, “i dati archiviati costituiscano o meno dati personali. Il diritto dell’Unione punta infatti “a tutelare l’utente da qualsiasi ingerenza nella ita privata, in particolare dal rischio che identificatori occulti o altri dispositivi analoghi si introducano nell’apparecchiatura terminale dell’utente a sua insaputa”. Il consenso deve essere specifico: non basta che l’utente attivi il pulsante di partecipazione ad un gioco a premi per far scattare l’installazione di cookie.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
cookie
P
privacy
P
profilazione

Articolo 1 di 3