Telecomunicazioni

Le telecomunicazioni: cosa sono e come funzionano

Perché le telecomunicazioni sono importanti e quale sarà il loro ruolo in futuro

La telecomunicazione è un qualsiasi procedimento di trasmissione rapida a distanza di informazione mediante la telefonica, la telegrafia, la radio, la televisione o i radar.

In generale, è l’ insieme degli impianti e dei servizi relativi alla trasmissione di comunicazioni e informazioni.

Questa parola deriva dal greco e significa letteralmente trasmissione a lunga distanza – riferita ad immagini, segnali e parole.

Come funzionano le telecomunicazioni?

Alla base della telecomunicazione abbiamo quattro elementi:

All’inizio della catena troviamo il trasmettitore, che prende l’ informazione e la converte in un segnale da trasmettere (ne è un esempio l’ antenna).

Il segnale passa attraverso un mezzo di trasmissione, che costituisce il canale di comunicazione;

riceve il segnale da trasmettere al ricevitore, che, una volta ricevuto il segnale, lo converte in informazioni utili (ne è un esempio la radio).

Infine, si necessita di due antenneuna in trasmissione ed una in ricezione.
I due tipi di trasmissione nelle telecomunicazioni
Esistono due tipi di trasmissione: analogica o digitale che si sviluppano in diversi ambiti e settori.
Le troviamo applicate nelle comunicazioni elettroniche, ottiche, nelle radiocomunicazioni, nelle reti mobili cellulari, nelle reti locali (LAN), in internet, nei sistemi di radiolocalizzazione navigazione e nella digitalizzazione (televisione e radio).

 

Quanti tipi di telecomunicazioni esistono?

Nella loro forma più semplice le telecomunicazioni per essere attuate necessitano di due stazioni, una trasmittente e l’altra ricevente. Ma oggi sono impegnate più stazioni trasmittenti e riceventi che si scambiano una grande mole di dati. Parliamo quindi più correttamente di una rete di telecomunicazioni. Internet è il più grande esempio di rete di telecomunicazioni.

Su scala più piccola, possiamo annoverare

reti aziendali e di area accademica (WAN);
reti telefoniche;
reti cellulari;
sistemi di comunicazione della polizia e dei vigili del fuoco;
reti di smistamento taxi;
gruppi di radioamatori (amatoriali);
reti di trasmissione.

 

Cosa si intende con telecomunicazioni?

Le telecomunicazioni sono lo scambio di informazioni su distanze significative con mezzi elettronici e si riferiscono a tutti i tipi di trasmissione voce, dati e video.

I dati sono trasmessi in un circuito di telecomunicazioni per mezzo di un segnale elettrico chiamato onda portante. Affinché un vettore possa trasmettere informazioni, è necessaria una qualche forma di modulazione: di tipo analogico o digitale.

La forma più antica di modulazione analogica è la modulazione di ampiezza (AM), ancora utilizzata nelle trasmissioni radiofoniche e riservata a alcune frequenze.

La modulazione digitale precede l'AM, difatti la prima forma è rappresentata dal codice Morse.

Le telecomunicazioni contemporanee utilizzano i protocolli Internet per trasportare i dati.

Articoli su Telecomunicazioni

Segui gli ultimi update

Entra nella community

Contattaci

Vuoi maggiori informazioni?

segreteria@corcom.it

content_copy
Pag. 2 di 139