Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA SOLUZIONE

Blue Panorama, ecco la chatbot multilingue per i viaggiatori

L’assistente virtuale, sviluppato in partnership con Enuan, supporterà i clienti in ogni fase del viaggio grazie all’intelligenza artificiale. L’Ad Giancarlo Zeni: “Innovazione dei servizi è una priorità insieme all’aumento di comfort e relax del cliente”

02 Apr 2019

A. S.

Supportare i viaggiatori in ogni fase del viaggio con una chatbot, dalle informazioni generali alle prenotazioni, dal check-in al post vendita. E’ l’obiettivo di “Blue”, l’assistente virtuale multilingua creato da Blue Panorama Airlines in partnership con Enuan, società specializzata in Artificial intelligence & Big data, già in funzione sul sito ufficiale della compagnia aerea per le conversazioni online.

“Grazie alla sua tecnologia innovativa, con livelli di machine learning tra i più evoluti al mondo nel settore dell’aviazione civile – si legge in una nota dell’azienda – Blue riesce a interagire con i clienti in linguaggio naturale tramite livechat, fornendo un servizio on-line sempre attivo, con informazioni in tempo reale su voli, check-in, bagagli, gestione delle prenotazioni.

Il periodo di test, partito a ottobre 2018, ha consentito di ridurre del 30% le telefonate e le e-mail con richieste di informazioni inviate al customer care, permettendo ai viaggiaotri di risparmiare in questo modo gran parte del tempo necessario per ottenere le informazioni di cui avevano bisogno.

“In un settore tra i più avanzati e competitivi come quello dell’aviazione – spiega Giancarlo Zeni, amministratore delegato di Blue Panorama Airlines – l’innovazione dei servizi rappresenta oggi una delle massime priorità, insieme all’incremento di comfort e relax del cliente, sui quali Blue Panorama sta concentrando i propri sforzi. In questo senso quella con Enuan rappresenta una partnership win-win, ancor più perché tutta italiana”.

“Il Progetto Blue è stato per Enuan una sfida che ha permesso di evolvere e massimizzare le capacità dell’Artificial Intelligence – aggiunge Stefano Santucci, Ceo di EnuanBlue è un virtual agent unico nel suo genere che permette ai viaggiatori di poter avere risposte immediate. Ogni giorno, grazie alle conversazioni con i passeggeri, Blue migliora la sua capacità di comprendere le richieste e di gestirle in maniera sempre più efficace. Enuan ha l’obiettivo di affiancare aziende come Blue Panorama nella conoscenza delle potenzialità dell’Artificial Intelligence”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3