Dvb-T2, al via la campagna di comunicazione per la "nuova" Tv - CorCom

DIGITALE TERRESTRE

Dvb-T2, al via la campagna di comunicazione per la “nuova” Tv

Partono le iniziative del Mise finalizzate ad accompagnare i cittadini nella transizione verso lo standard di prossima generazione: dal sito internet al call center, oltre agli spot dedicati sulle reti Rai. Il sottosegretario Liuzzi: “Diffusione capillare, aiutiamo i cittadini verso acquisti consapevoli dei nuovi apparati”

17 Nov 2020

Veronica Balocco

Prende il via oggi la campagna di comunicazione, promossa dal Mise in collaborazione con Invitalia, che da qui a giugno 2022 accompagnerà gli utenti verso il passaggio al nuovo standard tecnologico Dvb-T2 (qui la guida CorCom specifica), la nuova tv digitale. Il progetto, che mira ad assicurare un’adeguata informazione per i cittadini sui tempi e le modalità di transizione, metterà in campo un insieme di strumenti dedicati: sono stati attivati sia il sito internet per l’approfondimento di tutti i temi connessi alla nuova tecnologia, sia il call center dedicato, raggiungibile allo 06 87 800 262. È previsto anche l’avvio della programmazione sulle reti Rai dello spot audiovisivo di comunicazione istituzionale, mentre nelle prossime settimane la campagna verrà pianificata su radio, stampa, web e su altri mezzi nazionali e locali.

Il sottosegretario Liuzzi: “Guideremo i cittadini verso un acquisto consapevole”

“Sarà una campagna di comunicazione crossmediale con un’ampia e capillare diffusione – sottolinea il sottosegretario Mirella Liuzzi -. L’obiettivo è quello di informare correttamente i cittadini sull’impatto che il passaggio a questa tecnologia avrà sulla fruizione televisiva e di guidarli, se necessario, verso un acquisto consapevole e tempestivo di nuovi apparecchi televisivi o decoder, in modo da garantire la continuità di visione dei programmi televisivi trasmessi sul digitale terrestre”.

Allo studio anche l’estensione dei beneficiari di bonus tv e decoder

WHITEPAPER
Costruire agilità in modo rapido per la tua azienda: 5 passi essenziali
Digital Transformation
Storage

L’imminente avvio della campagna era stato annunciato pochi giorni fa dallo stesso sottosegretario Liuzzi, la quale dal suo profilo Facebook aveva espresso soddisfazione per l’esito del Tavolo Tv 4.0 che si era svolto in videoconferenza con gli operatori televisivi, le associazioni di categoria e le autorità competenti in materia. “Ho particolarmente apprezzato il dialogo costruttivo dell’incontro, con la piena disponibilità a collaborare per supportare il Ministero dello Sviluppo economico in questa fase in cui ci accingiamo ad entrare nel vivo del processo di transizione alla Nuova Tv Digitale”, aveva spiegato. Nell’occasione Liuzzi aveva anche annunciato le nuove iniziative al vaglio, a partire da “un’importante campagna di incentivi per accompagnare la sostituzione e il riciclo degli apparecchi televisivi in ottica green” sino a uno studio per “l’estensione della platea che potrà accedere al Bonus Tv e decoder”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5