5G, Nokia sempre più forte negli Usa: in Texas il nuovo hub Open Ran - CorCom

INVESTIMENTI

5G, Nokia sempre più forte negli Usa: in Texas il nuovo hub Open Ran

Progettato per spingere le partnership e le collaborazioni tra fornitori, il centro sarà dedicato ai test per lo sviluppo di soluzioni congiunte. Massima protezione della proprietà intellettuale

16 Giu 2021

Patrizia Licata

giornalista

L’Open-Ran sarà parte essenziale delle reti del futuro: ne è convinta anche Nokia, che ha aperto il suo primo Open Ran (O-Ran) Collaboration and testing center presso i suoi uffici a Dallas, in Texas. Il centro ha un focus specifico: è progettato per supportare lo sviluppo di partnership tra i fornitori di O-Ran che aiuteranno con la verifica, l’introduzione e il lancio sul mercato di soluzioni conformi a questo standard.

In particolare, nel centro di collaborazione e test di Dallas i vendor saranno in grado di eseguire prove di interoperabilità e test end-to-end per l’interfaccia open fronthaul O-Ru e O-Du, nonché test xAPP per il near-real time Ran intelligent controller (Ric) di Nokia.

Il progetto è l’ultimo di una serie che Nokia ha messo in campo per l’innovazione O-Ran, vRan e edge cloud. In una nota per i media Nokia fa sapre che prevede di aprire strutture simili negli altri suoi uffici globali.

Il Nokia O-Ran Collaboration and testing Ccenter fornisce un ambiente di lavoro collaborativo, aperto e imparziale per eseguire test con l’obiettivo di lanciare soluzioni conformi all’O-Ran. Il Centro fornisce un luogo per collaborare e convalidare diverse aree come il piano utente, controllo, sincronizzazione e management in conformità alle specifiche date dalla O-Ran Alliance. Il focus a breve termine è su open fronthaul e near-real time Ric, ma l’obiettivo è di espandersi ad altre interfacce O-Ran nel prossimo futuro.

Il centro pone particolare enfasi sulla protezione della proprietà intellettuale e del materiale riservato dei partecipanti, assicura Nokia. Fornisce l’isolamento dell’area di lavoro del personale, delle apparecchiature e dei dati dei vendor che se ne avvalgono attraverso controlli degli accesso, aree di lavoro sicure separate e segregazione della rete.

“Il nostro nuovo O-Ran Collaboration and testing center evidenzia il nostro continuo impegno nel campo dell’O-Ran e dello sviluppo di nuove soluzioni”, ha commentato Pasi Toivanen, Head of edge cloud di Nokia. “Nei nostri uffici di Dallas abbiamo creato un ambiente di lavoro collaborativo e sicuro che offre le migliori strutture per aiutare i nostri partner a raggiungere il loro obiettivo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

N
Nokia

Approfondimenti

5
5g
E
edge
O
Open-ran

Articolo 1 di 2