Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STANDARD MOBILE

5G, Bisio (Vodafone Italia): “Milano città più avanzata d’Europa”

Il numero uno dell’operatore: “Già accesi alcuni siti: entro fine anno saranno oltre 150 e copriranno l’80% della popolazione dell’area metropolitana”. Sul piatto 90 milioni

22 Mag 2018

Milano diventerà la città più 5G d’Europa, probabilmente tra le cinque principali città del mondo. Abbiamo già acceso alcuni siti 5G, entro fine settembre saranno alcune decine ed entro fine anno saranno oltre 150, per coprire l’80% della popolazione dell’area metropolitana di Milano. Entro il 2019 Milano sarà una città completamente in 5G”. Lo ha detto l’amministratore delegato di Vodafone Italia, Aldo Bisio, in occasione del convegno “La mobilità del possibile-proposte per l’Italia”, organizzato da Ey a Milano.

Il 5G sarà la base essenziale per la creazione dell’innovazione sociale nelle città” spiega Bisio, aggiungendo che Vodafone “investirà oltre 90 milioni di euro ed è capofila di un’aggregazione di imprese con una partnership strategica con il Politecnico di Milano”. In parallelo allo sviluppo della rete “stiamo realizzando oltre 40 casi d’uso negli ambiti della sanità, sicurezza, smart city, mobilità, industry 4.0, education&entertainment e digital divide”, spiega l’ad.

Milano fa parte del pprogetto “5 città in 5G” voluto dal Mise per la sperimentazione della tecnologia mobile di V generazione. In base al bando Vodafone Italia opera a Milano, Wind Tre-Open Fiber a Prato e L’Aquila, Telecom Italia-Fastweb-Huawei Technologies Italia a Bari e Matera. La sperimentazione andrà avanti fino al 2020.

All’interno del progetto, sono state dati agli operatori i diritti d’uso di 100 Mhz contigui nella porzione di spettro 3.6-3.8Ghz.

Come raccomandato da RSPG (Radio Spectrum Policy Group) nel range di frequenze fra 1 e 6 GHz, la banda 3.4-3.8 GHz sarà quella principale per l’introduzione del 5G in Europa prima del 2020. Questa banda (3.4-3.8 GHz) è stata identificata nell’Action Plan della Commissione Europea come “banda pioniera” insieme alla 26 GHz (24.25 – 27.5 GHz) e alla 700 MHz.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

5
5g
B
bisio
V
Vodafone

Articolo 1 di 5