Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'ACCORDO

5G, Ericsson fa “il pieno” di operatori nella Corea del Sud

L’azienda selezionata da LG U+ per la fornitura di apparati radio e core delle reti di nuova generazione. In questo modo salgono a tre i carrier sudcoreani clienti del gruppo svedese

18 Ott 2019

L. O.

Si espande il portfolio clienti di Ericsson per il 5G. L’azienda è stata infatti selezionata dall’operatore coreano LG U+ (di proprietà di LG) portando così Ericsson a diventare operatore di tutti e 3 i carrier della Corea del Sud (oltre a LG u+, anche SK Telekom e KT), mercato campione mondiale nell’implementazione dello standard di nuova generazione. Superata quota dei 3 milioni di abbonati, il Paese sta traguardando i 5 milioni entro fine anno.

Ericsson fornirà a LG U+ reti di accesso radio (Ran) 5G per la sua rete 5G non standalone da 3,5 GHz. Ericsson è già stata selezionata da LG U + come fornitore di rete core 5G preferito. Inoltre verranno implementate da Ericsson soluzioni hardware e software per la nuova radio (NR) Ericsson Radio System 5G. Le soluzioni Ericsson saranno commercialmente attive man mano che verranno implementate nella rete dell’operatore.

Corea del Sud campione di 5G

La Corea del Sud è tra i leader mondiali nel 5G. Il governo coreano si è mosso inanticipo sugli altri Paesi per sostenere la spinta al 5G, compresa l’assegnazione e l’asta dello spettro radio. Gli operatori del paese hanno contemporaneamente attivato le loro reti commerciali 5G nell’aprile 2019, per supportare alcuni dei primi smartphone 5G disponibili in commercio a livello globale. Da allora, secondo il ministero della Scienza e delle comunicazioni coreano, il numero di abbonamenti al 5G è cresciuto rapidamente, superando i tre milioni alla fine di settembre.

I fornitori di servizi di comunicazione in Corea stanno anche esplorando le opportunità del 5G nell’Industria 4.0 e nell’Internet of Things (IoT) in particolare nella smart production (automazione e intelligenza artificiale), smart city, pubblica sicurezza.

Il governo si aspetta dal 5G la creazione di 600mila posti di lavoro entro il 2026.

“Siamo lieti di avere Ericsson come fornitore di fiducia 5G Core e 5G RAN – dice Daehee Kim, Vice President, Network Strategy, LG U+ –. La leadership della tecnologia 5G end-to-end di Ericsson è la chiave per accrescere le nostre ambizioni nazionali sul 5G”.

“Stiamo lavorando in stretta collaborazione con LG U + per rafforzare la sua rete 5G in Corea – dice Hakan Cervell, capo di Ericsson Korea –. La partnership ci consentirà di sostenere LG U+ a soddisfare le sue esigenze di 5G attraverso una banda ultralarga mobile, IoT e Industria 4.0. Siamo anche lieti di lavorare con tutti e tre i fornitori di servizi di comunicazione in Corea per utilizzare le nostre capacità di 5G per mantenere il paese all’avanguardia dell’innovazione e dei vantaggi del 5G”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

H
Hakan Cervell

Aziende

E
ericsson
L
LG U+

Approfondimenti

C
corea del sud

Articolo 1 di 5