I CONTRATTI

5G: Ericsson, Nokia e Samsung firmano in India la rete di Airtel

L’operatore, che si è appena aggiudicato 19.800 MHz di spettro mobile per 5,4 miliardi di dollari, ha scelto l’approccio multi-vendor per offrire servizi con una “superiore user experience” ed esplorare nuovi casi d’uso per le imprese

03 Ago 2022

Patrizia Licata

giornalista

5g

La telco indiana Bharti Airtel realizzerà le sue reti 5G con le attrezzature fornite da Ericsson, Nokia e Samsung. L’azienda, che ha speso un totale di 5,4 miliardi di dollari nell’acquisto di 19.800 MHz di spettro per i servizi mobili di ultima generazione, ha assegnato i suoi primi contratti per la realizzazione delle reti 5G ai tre vendor.

L’operatore indiano ha acquistato spettro nelle bande 900MHz, 1800MHz, 2100MHz, 3300MHz e 26GHz. Airtel prevede il deployment della nuova tecnologia alla fine del mese. La decisione di rifornirsi da più vendor, ha detto l’azienda, le permetterà di lanciare servizi 5G con una esperienza utente superiore e di trovare nuovi casi d’uso per i clienti delle industrie e del mondo dell’impresa.  

Ericsson e Nokia in prima linea nel 5G in India

Ericsson ha sottolineato una nota di essere fornitore di Airtel da ormai 25 anni e questo vuol dire che ha venduto alla telco indiana attrezzature e servizi per ogni generazione di rete mobile. Rinnovando la collaborazione con il vendor svedese Airtel impiegherà la tecnologia 5G Ran di Ericsson, nonché i suoi sistemi radio e i prodotti per il trasporto mobile a microonde. Complessivamente da Stoccolma arriverà l’equipaggiamento necessari a portare la connettività 5G  in 12 regioni dell’India.

WHITEPAPER
AZIENDA RETAIL: conosci i 15 motivi per cui hai bisogno dell'Intelligenza Artificiale?
Intelligenza Artificiale
Retail

Anche Nokia è già partner di Airtel. Il rinnovo del contratto con l’azienda finlandese – si legge in una nota di Espoo – segna il 18mo anno di collaborazione con Airtel, alla quale verranno fornite di attrezzature della gamma AirScale, che include moduli baseband modulare e scalabile e soluzioni radio massive Mimo.

Il contratto con Samsung è invece una novità, ha affermato Airtel.

Nokia ed Ericsson hanno giocato la parte del leone nella gara per lo spettro 5G che si è tenuta la scorsa settimana in India, visto che il regolatore nazionale ha impedito ai vendor cinesi Huawei e Zte di partecipare per “motivi di sicurezza”.

L’asta del 5G ha fruttato quasi 19 miliardi per Nuova Delhi

Il governo di New Delhi – riporta l’Economic Times – ha incassato in totale dall’asta la cifra record di 1,5 trilioni di rupie, quasi 19 miliardi di dollari Usa. La telco numero uno del Paese, Reliance Jio ha acquistato 24.740 MHz di frequenze 5G spendendo più di tutti, 11 miliardi di dollari. Vodafone Idea e la nuova entrante Adani si sono rispettivamente aggiudicate 6.200 MHz e 400 MHz.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

E
ericsson
N
Nokia

Approfondimenti

5
5g
S
spettro

Articolo 1 di 5