5G, Mitsubishi Electric lancia l’Open innovation lab per le reti "locali" - CorCom

IL PROGETTO

5G, Mitsubishi Electric lancia l’Open innovation lab per le reti “locali”

Il centro consentirà di svolgere ricerche e test per aziende e servizi che utilizzeranno soluzioni di comunicazione mobile in aree designate e per esigenze specifiche. Previste verifiche comparative con il wi-fi 6

22 Lug 2021

Veronica Balocco

Mitsubishi Electric corporation lancia il 5G Open innovation lab, per collaborare con clienti e aziende partner nella ricerca e nei test dimostrativi di sistemi di comunicazione mobile privati di “5G locale”. La struttura di 132 metri quadrati, che si trova nell’Information technology R&D center di Kamakura, prefettura di Kanagawa, aprirà i battenti il 30 giugno.

Mitsubishi Electric è stata recentemente autorizzata dal Ministero degli affari interni e delle telecomunicazioni giapponese (Mic) a utilizzare sistemi di comunicazione mobile 5G locali, progettati per l’uso privato da parte di comuni e aziende in aree designate, per soddisfare esigenze specifiche. L’ambiente di test da 4,8 GHz a 4,9 GHz del laboratorio verrà utilizzato per la ricerca e la dimostrazione di soluzioni per esigenze specifiche fin dalle fasi iniziali. In particolare, verranno eseguite verifiche comparative di sistemi 5G locali e di altri metodi wireless, come wi-fi 6 e Lte privato, per stabilire il metodo di comunicazione migliore per ogni tipo di applicazione e scopo.

Tutto pronto per i sistemi 5G privati

Il Ministero giapponese ha autorizzato l’uso privato di sistemi 5G locali da parte di imprese e comuni a dicembre 2019; successivamente, a dicembre 2020, ha stabilito la frequenza da 4,6 GHz a 4,9 GHz come banda inferiore a 6 GHz per la costruzione di sistemi 5G locali per grandi aree. L’ambiente giapponese è ora pronto per l’implementazione e la crescita prevista di questi sistemi 5G privati e delle relative soluzioni.

WHITEPAPER
Continuità Operativa: quali sono gli elementi chiave di un business continuity plan?
Digital Transformation
IoT

Da Nagoya al nuovo lab

Mitsubishi Electric ha presentato per la prima volta una dimostrazione di sistema 5G locale utilizzando bande a onde millimetriche presso Nagoya works a Nagoya, prefettura di Aichi, a maggio 2020: da allora, ha verificato l’applicazione pratica di tale tecnologia per la produzione.

Ora, Mitsubishi Electric aprirà il 5G Open innovation lab per collaborare con clienti e partner nell’utilizzo della gamma di frequenza da 4,8 GHz a 4,9 GHz, inferiore a 6 GHz, per soddisfare esigenze specifiche di comunicazione di privati, anche attraverso lo sviluppo di nuove attività e nuovi servizi correlati al 5G. Clienti e partner saranno in grado di eseguire test dimostrativi di potenziali soluzioni aziendali utilizzando le proprie applicazioni e quelle di Mitsubishi Electric, anche per il confronto e la valutazione rispetto a wi-fi 6, Lte privato e altri sistemi wireless.

Mitsubishi Electric aspira a combinare i propri sistemi e apparecchiature con i sistemi 5G locali in soluzioni che contribuirà a sviluppare, realizzare e fornire come base per una soluzione unica. Mira inoltre a creare nuove attività e nuovi servizi correlati in collaborazione con clienti e partner. Oltre a studiare varie dimostrazioni per sistemi 5G locali, Mitsubishi Electric ha in programma di eseguire un’ampia gamma di test dimostrativi nel laboratorio, tra cui il funzionamento automatico e a controllo remoto di robot mobili tramite 5G.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5