Maximo Ibarra è il manager dell'anno 2016 - CorCom

IL RICONOSCIMENTO

Maximo Ibarra è il manager dell’anno 2016

L’Ad di Wind insignito del riconoscimento da parte di Adc Group per il posizionamento innovativo dell’azienda e lo sviluppo della digital economy. La telco si aggiudica anche il premio Best Holistic Company per la comunicazione

16 Mag 2016

Mila Fiordalisi

Un posizionamento di mercato innovativo e a misura di cliente. E una strategia mirata sullo sviluppo della digitale economy. Sono queste le motivazioni alla base della nomina di Maximo Ibarra a manager dell’anno 2016 secondo la giuria di Adc Group. L’amministratore delegato di Wind si è distinto per “i brillanti risultati che Wind, sotto la sua guida, ha raggiunto in questi anni”, si legge nella nota in cui si annuncia l’aggiudicazione del Premio conferito al manager a Milano presso lo Spazio Antologico degli East End Studios. Wind si è inoltre aggiudicata il premio Best Holistic Company nella categoria Nc Awards “per il significativo valore delle campagne di comunicazione”.

“Sono molto contento di ricevere questo riconoscimento – commenta Ibarra – a testimonianza della continua crescita di Wind e del suo importante ruolo nel mercato italiano. È un risultato che premia l’impegno di tutte le persone di Wind con le quali in questi anni ho lavorato fianco a fianco”.

Ibarra non è nuovo a prestigiosi riconoscimenti nell’ambito delle Tlc. Nel 2013 è stato insignito del riconoscimento “Aquila d’Oro” 2013, nella sezione “Impresa e Sviluppo Economico”, dedicato “ai discendenti dei popoli italici, di origine abruzzese, che si sono affermati in importanti settori lavorativi e culturali e/o persone che si sono distinte nelle azioni promosse a favore del nostro Paese”. A giugno 2015, inoltre, Wind ha vinto il Premio Internazionale “Le Fonti”, patrocinato dalla Commissione Europea, come migliore società di telecomunicazioni 2015 nel nostro Paese. Il premio è stato conferito all’azienda a conferma del successo del suo posizionamento e dei suoi valori di chiarezza, trasparenza e semplicità nei confronti dei clienti e del mercato, dalla leadership nella customer satisfaction.