SECURITY

Apple blinda iCloud dopo il “caso Jennifer Lawrence”

Dopo il furto di immagini del jetset dell’entertainment l’azienda introduce la doppia autenticazione per l’accesso ad alcuni programmi

17 Set 2014

L.M.

Apple aumenta la sicurezza di iCloud introducendo la doppia autenticazione, dopo che il mese scorso decine di stelle del firmamento dell’entertainment – nomi come Jennifer Lawrence (nella foto), Avril Levigne e Rihanna – si sarebbero viste piratare l’account iCloud e rubare scatti privati conservati gelosamente sui rullini digitali dei loro iPhone.

Accanto all’inserimento di utenza e password, per accedere a programmi come Mail e Contatti l’utente dovrà inserire un codice di 4 cifre che riceverà via sms. La novità arriva a poche ore dalla commercializzazione dei nuovi iPhone, che venerdì saranno nei negozi di nove Paesi.

La novità della doppia autenticazione è attiva da questa mattina. Dovrebbe impedire nuovi casi come quello scoppiato ai primi di settembre che, secondo le ricostruzioni di quei giorni, sarebbero stati imputabili a iCloud, per la precisione a una funzionalità di sicurezza di “Trova i miei amici”, che permette di tentare di azzeccare la password all’infinito. Invece di solito questi sistemi dopo tre o cinque tentativi si bloccano e inviano un messaggio al titolare dell’account.

WHITEPAPER
Wi-Fi o 5G per le imprese? Una guida spiega cosa (e come) scegliere
Personal Computing
Telco

Numerosi siti di informazione statunitense avevano dato ampio risalto alla notizia del presunto furto di immagini ai danni di più di cento celebrity, nonostante non sia una novità che finiscano su Internet le immagini private – e alle volte anche “vietate ai minori” – dei personaggi più popolari. Le pene sono molto severe: due anni fa un uomo che aveva rubato e diffuso immagini di Scarlett Johansson nuda, ottenute tramite la manomissione del suo telefono cellulare, è stato condannato negli Usa a 10 anni di prigione

Intanto è alta l’attesa per lo sbarco nei negozi di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Apple sembra convinta che riuscirà a trascinare nel mondo della Mela diversi utenti di Android, già abituati a smartphone più ampi, in primis quelli della concorrente Samsung. Cupertino ha infatti pubblicato una guida che spiega agli utenti Android come trasferire contatti, musica, foto e calendari dai loro dispositivi al suo sistema operativo iOS, di cui oggi è disponibile in tutto il mondo la nuova versione.

iOS 8 porterà diverse novità, a cominciare dalle piattaforme Health e Home che consentiranno ad iPhone e iPad di controllare la salute e interagire con la propria casa. Migliorano poi le funzioni fotografiche, la tastiera predittiva e i messaggi, con la possibilità di inviare frasi vocali, gestire conversazioni di gruppo e condividere documenti e immagini.