Banda ultralarga, il governo battezza il sito ad hoc - CorCom

IL PIANO

Banda ultralarga, il governo battezza il sito ad hoc

Domani il sottosegretario alle Comunicazioni, Antonello Giacomelli, presenta il portale sul piano Bul

14 Giu 2016

Un sito web per il piano Bul. Sarà presentato domani alle 12 in conferenza stampa la presentazione del portale che monitorerà lo sviluppo del Piano nazionale banda ultralarga. Al Ministero dello Sviluppo economico, nella sede di largo Brazzà 86, sarà presente Antonello Giacomelli, sottosegretario di stato allo Sviluppo Economico con delega alle Tlc.

Nei giorni scorsi Giacomelli, intervistato all’evento CorCom “Telco per l’Italia”, ha detto che il governo punta a far diventare l’Italia il uno dei primo paesi Ue a portare in maniera massiva la fibra nelle case.

Il sottosegretario ha definito “necessario” il bando per le aree bianche. “Pensiamo solo al fatto che parliamo di 7.300 Comuni italiani e tantissime aziende situati nelle aree bianche – ha evidenziato – Non si tratta di dirigismo del governo, ma la politica del governo ha il compito di intervenire laddove non interviene il mercato per assicurarsi che tutti abbiano accesso”

Per Giacomelli il bando infratel è un bando ambizioso. “Tocca ora a chi risponde dimostrare di avere la capacità di usare tutte le possibilità tecnologiche per raggiungere gli obiettivi ha detto – Da parte sua il governo è pronto a usare e integrare tutte le tecnologie per completare la copertura. Il governo non ha alcuna preclusione sull’integrazione tecnologica”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
banda ultralarga
G
giacomelli
P
piano bul
S
sito