Colt, Carlo Azzola è il nuovo Country Manager - CorCom

LA NOMINA

Colt, Carlo Azzola è il nuovo Country Manager

Il top manager chiamato a rafforzare l’attività a livello nazionale e a mettere in atto la strategia dell’Executive Leadership Team. Si punta a sviluppo del business, supporto alle vendite e governance

13 Apr 2021

L. O.

Laurea in Economics and Business Administration, esperienza come Financial Analyst e Finance and Strategic Program Director, 13 anni in Colt: è il biglietto da visita di Carlo Azzola, nominato da Colt Technology Services come Country Manager Italia con effetto immediato. Azzola supporterà l’attività locale e l’implementazione della strategia dell’Executive Leadership Team sul territorio nazionale.

Colt Italia punta alla leadership del settore

Tra i principali obiettivi – nel suo nuovo ruolo – c’è quello di supportare Colt a diventare il provider di riferimento nel suo settore. Si propone inoltre di contribuire allo sviluppo di soluzioni innovative e capaci di rispondere alle mutevoli esigenze del mercato. Ancora, fra gli obiettivi,  per garantire ai clienti la migliore esperienza nell’utilizzo dei propri servizi faciliterà la comunicazione interna ed incoraggerà una crescente cooperazione tra i team.

WHITEPAPER
Il processo d’acquisto nel B2B è cambiato: scopri come costruire una strategia di Inbound Marketing

In Colt da 13 anni, Azzola nel corso della sua carriera ha ricoperto incarichi di crescente responsabilità, iniziando come Financial Analyst, passando per una serie di ruoli di supporto che lo hanno portato a diventare Finance and Strategic Program Director. Più recentemente è stato promosso Global Sales Enablement Director e President of the Board of Italy, prima di diventare Country Manager.

Priorità digital transformation

“Oltre a promuovere da sempre l’automazione nell’evoluzione dei processi aziendali e la loro sostenibilità – si legge in una nota – Carlo ha una profonda comprensione del ruolo che la connettività a banda larga gioca nel piano di sviluppo delle aziende di oggi. Egli mira a perseguire l’ambizione di Colt di essere leader nel facilitare la digital transformation dei clienti attraverso soluzioni di rete a banda larga agili e on-demand”.

“L’Italia è un mercato estremamente importante per noi e sono molto felice di poter dare il mio contributo in qualità di Country Manager – dice Azzola -. Sono entusiasta di avere l’opportunità di guidare il team italiano, occuparmi della nostra crescente base clienti e supportare la loro digital transformation. Mi motiva anche – data la mia nuova posizione – poter aiutare i nostri dipendenti a raggiungere i loro obiettivi personali e professionali. Operiamo in un periodo di grandi cambiamenti, dove Colt ha l’ambizione di continuare il suo percorso di crescita”.

Colt ha costruito, si legge nella nota, “una rete di grande rilevanza in Italia, ottimizzata per il cloud e che supporta la connettività da e verso 4 Metropolitan Area Network (MAN), collegando oltre 3.100 edifici aziendali e 55 data center chiave nel paese”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

C
Carlo Azzola

Aziende

C
Colt Technology Services

Approfondimenti

D
Digital transformation