ULTRABROADBAND

La fibra arriva a Rieti: 1Gbps per 14mila immobili

Wind Tre accende la rete di Open Fiber. Entro fine si ariverà a 18mila unità immobiliari in ultrabroadband. Investimento per 6,5 milioni di euro

03 Mar 2020

A. S.

Oltre 100 kilometri di fibra ottica per un investimento di 6,5 milioni di euro. Sono i numeri della fibra ultraveloce che Open Fiber ha iniziato a posare a Rieti, dove l’infrastruttura, che consentirà agli utenti finali di raggiungere una velocità di connessione di un gigabit per secondo in modalità Fiber to the home, è già disponibile per 14mila unità immobiliari, e arriverà a servirne 18mila entro la fine dell’anno.

Tra gli operatori che commercializzano la rete messa in opera dalla società Wholesale guidata da Elisabetta Ripa nel capoluogo della Sabina c’è Wind Tre, insieme a Cd Lan, Europe Energy, Fibra city, Melita, Micso Qfiber, Tiscali e Vodafone.

EVENTO - 2 NOVEMBRE 09:30
Cambiare la Pa per cambiare il paese
PA

I vantaggi di una connessione ultraveloce saranno molteplici – si legge in una nota di Open Fiber: dal telelavoro alla videosorveglianza, dallo streaming online alla domotica fino ai servizi di Pubblica Amministrazione digitale.

Wind Tre e Open Fiber – prosegue una nota dell’operatore guidato da Jeffrey Hedberg – ampliano così la copertura in fibra Ftth nel Lazio, con un’infrastruttura che consente di supportare i servizi digitali più evoluti per le famiglie e le imprese, grazie ad un’elevata velocità di connessione che garantisce il massimo delle performance in navigazione”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link