Voucher banda ultralarga, si parte: offerte da quasi 100 operatori - CorCom

IL BONUS DA 500 EURO

Voucher banda ultralarga, si parte: offerte da quasi 100 operatori

La misura consente di attivare connessioni ultrabroadband e acquistare pc e tablet: disponibile per le famiglie con Isee al di sotto dei 20mila euro. Ed è già allo studio l’ampliamento alla soglia dei 50mila euro. Il sottosegretario Manzella: “Obiettivo è lavorare all’avanzamento dell’ultrabroadband e alla sua penetrazione nel tessuto sociale e nella vita delle imprese”. L’Ad di Infratel Bellezza: “Rispetto dei tempi grazie ad azione sinergica”

09 Nov 2020

Mi Fio

Le famiglie italiane con Isee al di sotto dei 20mila euro possono accedere da oggi ai voucher da 500 euro messi a disposizione dal Governo per attivare connessioni ultrabroadband (oltre i 30 Mb) e contestualmente per acquistare dispositivi (pc, tablet). Qui la Guida di CorCom con le istruzioni per accedere al bonus.

I cittadini possono rivolgersi ad uno degli operatori accreditati che hanno presentato offerte approvate da Infratel Italia nei termini stabiliti in vista del lancio di oggi. La lista degli operatori, aggiornata all’8 novembre, ne conta già 86: oltre alle principali telco – Tim, WindTre, Vodafone e Tiscali, in campo numerosi operatori e provider locali.

Nei prossimi giorni ulteriori operatori accreditati renderanno disponibili le proprie offerte per i cittadini”, annuncia Infratel, la società guidata da Marco Bellezza che gestisce la misura agevolativa su incarico del Ministero dello Sviluppo Economico.

“Il nostro obiettivo è lavorare all’avanzamento della banda ultralarga e, in parallelo, la sua penetrazione nel tessuto sociale e nella vita delle imprese: un passaggio chiave per il futuro e dobbiamo portarlo avanti con grande determinazione”, sottolinea il sottosegretario al Mise Gian Paolo Manzella.

La misura intende incentivare la fruizione di servizi a banda ultralarga su tutto il territorio nazionale. In Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Toscana, e su esplicita richiesta di queste regioni, la misura sarà però applicabile solo ad utenze localizzate in alcuni comuni.

“Il rispetto dei tempi stabiliti dal Comitato Banda Ultralarga è stato possibile grazie ad una collaborazione sinergica tra Ministero dello Sviluppo Economico, Conferenza delle Regioni, Comitato Banda Ultralarga, Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Fondazione Ugo Bordoni e Infratel Italia, soggetto attuatore della misura – sottolinea l’Ad di Infratel Marco Bellezza -. Desidero ringraziare i dipendenti e collaboratori di Infratel Italia che in queste settimane hanno profuso ogni sforzo per attivare questa misura importante per il Paese e le tante famiglie interessate”.

Per le Pmi da 300 a 2500 euro

Già si lavora alla fase II del Piano voucher che prevede l’erogazione del bonus anche alle famiglie con Isee al di sotto dei 50mila euro.

WHITEPAPER
Come dotare i dipendenti di una connettività enterprise in pochi step?
Networking
Telco

“Il Cobul ha deciso di destinare 400 milioni per fornire connettività veloce a scuole, 600 milioni per farla ottenere a famiglie e 500 milioni per dotarne le imprese. Nel prossimi mesi i voucher per la connettività saranno estesi a famiglie con Isee fino a 50 mila euro e alle micro, piccole e medie imprese”, ha annunciato il ministro per l’Innovazione nonché presidente del Cobul, Paola Pisano.

Per i voucher alle imprese l’assegnazione avverrà attraverso un incentivo graduale in base alla qualità della connettività. Il Cobul (Comitato Banda ultralarga), su proposta del Mise, ha deliberato di attribuire un voucher che va da un minimo di 300 euro ad un massimo di 2.500 euro, a seconda la velocità della connessione e della tipologia di impresa.

Agcom, in fase di predisposizione la sezione della Broadband Map dedicata al voucher

Intanto è in fase di predisposizione la sezione della Broadband Map di Agcom dedicata al voucher per i consumatori. In una nota Uncem (l’unione delle comunità montane) punta il dito contro i ritardi: “Non solo il piano Bul è in ritardo di due anni e l’erogazione dei voucher parte con questo drammatico ritardo come peso – evidenzia Marco Bussone, Presidente Uncem – Ma AgCom non ha pronta stamani la mappa che permette agli utenti di visualizzare la disponibilità della banda ultralarga su tutto il territorio nazionale e nella propria casa. Così il cittadino che vuole informarsi rispetto alla possibilità di accedere ai voucher, non può farlo. Per usufruire del bonus bisogna infatti contattare l’operatore di telecomunicazioni, che partecipa all’iniziativa voucher ed è accreditato presso Infratel Italia. Ma non lo si chiama a caso. Prima è naturale che si voglia fare una verifica. Sono molti gli operatori, sessanta, piccoli e grandi, ed è positivo. La mappa deve funzionare. AgCom attivi subito tecnici e fornitori. Quella mappa deve essere funzionante nelle prossime ore. Senza ulteriori ritardi”.

L’offerta di Tim per il bonus da 500 euro

In campo le principali telco, a partire da Tim, la prima a lanciare un’offerta ad hoc: si tratta di Tim Super Voucher e include connessione fino a 1 Giga, modem Hub+ con Wi-Fi6, chiamate illimitate verso tutti i numeri fissi e mobili a cui abbinare la scelta di un tablet o Pc. L’offerta prevede un contributo di 200 euro per l’attivazione della connessione Internet che sarà erogato direttamente nella fattura Tim con un bonus di 10 euro per 20 mesi. Il cliente quindi potrà attivare la Fibra di Tim al prezzo di 19,90 euro/mese (anziché 29,90 euro/mese). In aggiunta un contributo di 300 euro per l’acquisto contestuale di un tablet o di un pc. Tim, in questa prima fase, offre due prodotti in esclusiva: il tablet Samsung S6 lite WiFi (a soli 29,90 euro anziché 329,90 euro) e il PC Onda Oliver Plus 15.6″ (a soli 99,90 euro anziché 399,90 euro).

L’offerta di Vodafone per il Bonus da 500 euro

I clienti Vodafone con Isee inferiore ai 20.000 euro avranno la possibilità di usufruire del bonus per un totale di 500 euro per la connettività di rete fissa a partire da 30 Mbps e per l’acquisto di un tablet. I clienti potranno usufruire di un contributo di 240 euro per l’attivazione della connessione in Fibra che sarà erogato attraverso uno sconto di 10 euro al mese per 24 mesi direttamente in fattura. Il cliente quindi potrà attivare la fibra Vodafone al prezzo di 19,90 euro/mese (anziché 29,90 euro/mese), e un contributo di 260 euro per l’acquisto contestuale di un tablet. L’offerta sarà disponibile nella seconda metà novembre

L’offerta di WindTre per il Bonus da 500 euro

WindTre prevede un bonus viene ripartito in un contributo di 300 euro per l’acquisto del tablet, che costerà quindi 159,90 euro anziché 459,90, e un contributo di 200 euro per l’attivazione del servizio di connettività, suddiviso in 12 mesi. Il cliente pagherà, quindi, 12,31 euro al mese per il primo anno, invece di 28,98, con modem e attivazione inclusi.

Nel secondo caso, sarà possibile avere un contributo di 240 euro sul prezzo del device, che risulterà quindi incluso nell’offerta, e di 260 euro sul servizio, ripartito 12 mesi. Il cliente pagherà, quindi, 7,31 euro al mese per il primo anno, invece di 28,98, con modem e attivazione inclusi.

L’offerta di Tiscali per il Bonus da 500 euro

Ultrainternet Fibra Voucher con velocità fino a 1 Giga a 9,95 euro al mese con chiamate a consumo, anziché 27,95 euro al mese (opzione con chiamate illimitate a soli 2 euro in più al mese). Le offerte comprendono un tablet ad alte prestazioni, il Huawei MatePad 10.4” dotato di doppia connettività Wi-Fi + modulo 4G, ampio schermo, Ram 4GB, capacità di archiviazione 64 GB, batteria con la migliore durata della categoria e processore Kirin 810 Octa-Core di alto livello. Grazie a questo dispositivo, i clienti Tiscali avranno pertanto un prodotto top di gamma, prezioso alleato per una connessione estremamente semplice e veloce.

Attivazione e modem super Wi-Fi sono inclusi e inoltre i clienti avranno a disposizione 2 mesi di Infinity, il servizio di Streaming on Demand grazie al quale sarà possibile accedere gratuitamente a film in prima visione, serie TV, cartoni animati e molti altri contenuti, anch’essi compresi nel canone.

WEBINAR
Come aumentare il ROI e ottenere forecast sempre più precisi? AI & Deep Learning per il finance
Finanza/Assicurazioni
Intelligenza Artificiale

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5