Blackberry strizza l'occhio a Facebook - CorCom

TAKEOVER

Blackberry strizza l’occhio a Facebook

Vertici in California per sondare l’interesse del gruppo di Zuckerberg a presentare una proposta di acquisto. Nessun commento dalle aziende. Già concluso da un mese l’accordo preliminare con Fairfax Financial, ma la società canadese resta aperta ad altre offerte

30 Ott 2013

L.M.

I vertici di BlackBerry sono volati in California per sondare l’eventuale interesse di Facebook per il produttore canadese di smartphone. Secondo indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, l’incontro, di cui si ha notizia solo ora, è avvenuto la settimana scorsa.

Non è ancora chiaro però se il social network fondato da Mark Zuckerberg sia intenzionato a presentare un’offerta.

Il mese scorso BlackBerry aveva raggiunto un accordo preliminare da 4,7 miliardi di dollari, 9 dollari per azione, con un consorzio guidato dalla canadese Fairfax Financial: il periodo per condurre la due diligence si conclude la settimana prossima, ma BlackBerry rimane aperta a prendere in considerazione altre offerte, che dovranno essere presentate entro lunedì.

Da diverse settimane Blackberry è al centro di una serie di operazioni relativa al suo futuro. Se l’accordo con Fairfax fallisse l’azienda della “mora” sarebbe costretta a vendere il proprio patrimonio ai rivali del settore. Google, Lenovo, Cisco, Sap e Samsung sono tutti potenziali acquirenti anche se le aziende non hanno pubblicamente espresso interesse.

Manifestazioni di interesse anche dal fondo Cerberus Capital Management e dai cofondatori di BlackBerry Mike Lazaridis e Doug Fregin. Ma per il momento non sono ancora arrivate proposte concrete.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link