IL PROGETTO

Europsys investe in Calabria: nasce il nuovo “snodo” Internet del Mediterraneo

Debutta a Corigliano Rossano “Calix”, l’Internet Exchange Point che lancia un ponte fra le reti del Sud e del resto d’Europa. Servizi di peering e di trasporto con tariffe diversificate al centro dell’offerta agli operatori

10 Dic 2021

L. O.

reti-network-internet-111111124340

“Il primo nodo di interscambio ad Internet nel Meridione d’Italia”: è questo il biglietto da visita di Calix (Calabria Internet Exchange), Internet Exchange Point che lancia l’azienda EuropSys Telecomunicazioni a Corigliano Rossano.

Gli obiettivi della strategia

“Abbiamo deciso metterci in gioco – dice Giuseppe Antonio Accroglianò amministratore unico dell’azienda emiliana – partendo dalla terza città della Calabria, Corigliano Rossano, per favorire l’accesso diretto agli Internet Exchange Europei. Operiamo in regime di traparenza e neutralità, con una proposta tariffaria diversificata che consente agli operatori di scegliere le varie soluzioni di interconnessione peering e di trasporto”.

WHITEPAPER
Conversational e Customer Experience: come si fa la differenza?
Software
Telco

La mossa punta a ridurre il gap qualitativo della connettività ad Internet tra nord e sud – si legge in una nota – “nonché favorire l’accesso alle reti del Mediterraneo da una parte e del resto dell’Europa dall’altra”. L’operazione permetterà di favorire un passaggio qualitativo ai soggetti che operano nel centro e sud Italia e per gli operatori del basso Mediterraneo.

Il rilancio della Calabria

L’obiettivo principale di Calix sono il rilancio del ruolo della Calabria e dell’Italia nell’ambiente internazionale delle telecomunicazioni, offrire servizi di peering e di trasporto agli operatori, consentendo un abbattimento dei costi sulla ‘long distance’ e di trasporto, ridurre le latenze di traffico tra le reti tra nord e sud e resto dell’Europa e del Mondo.

Corigliano Rossano e l’alto Ionio si candidano in questo modo a punto di transito naturale e di accesso ai paesi del Mediterraneo, “con l’opportunità – fa sapere l’azienda – di una crescita comune”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

I
Internet exchange point