INVESTIMENTI

Fastweb, nuovo call center a L’Aquila: 150 posti di lavoro

A maggio il taglio del nastro al Tecnopolo del capoluogo abruzzese. Il Chief Consumer & Small Business Officer, Luca Mastropaolo: “Lanciamo un segnale importante per lo sviluppo del territorio”. Il sindaco Pierluigi Biondi: “Lavoro congiunto proiettato alla crescita economica della città e alla valorizzazione delle sue professionalità e competenze”

Pubblicato il 14 Apr 2023

Image

Taglio del nastro a L’Aquila, nel mese di maggio, per il nuovo call center targato Fastweb che creerà 150 posti di lavoro, una ricaduta importante per il territorio. A darne annuncio il sindaco Pierluigi Biondi insieme con Luca Mastropaolo, Chief Consumer & Small Business Officer dell’azienda. Presenti anche il consigliere comunale Fabio Frullo, il Presidente di Confindustria Abruzzo Silvano Pagliuca e Fabio Montagliani, responsabile operativo di Hexa, società locale specializzata nella fornitura di servizi di customer management che gestirà il call center presso il Tecnopolo del capoluogo abruzzese.

Spinta allo sviluppo del territorio e valorizzazione delle competenze

“L’insediamento di una nuova azienda che investe sul territorio con l’assunzione di figure professionali specializzate nel settore delle telecomunicazioni non è solo una bella notizia, ma il frutto di un lavoro congiunto proiettato alla crescita economica della città e alla valorizzazione delle sue professionalità e competenze, temi al centro dell’agenda politica di questa amministrazione”, commenta il sindaco Pierluigi Biondi.

“A L’Aquila lanciamo un segnale importante a favore dello sviluppo del territorio e dell’attenzione verso la sua comunità attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro – evidenzia Luca Mastropaolo, Chief Consumer & Small Business Officer di Fastweb -. Grazie al personale altamente qualificato che lavorerà nel nuovo call center continueremo così a indirizzare l’erogazione dei servizi di assistenza con livelli di qualità sempre maggiori e tali da rafforzare il rapporto di fiducia con le famiglie e le imprese che ci hanno scelto”.

In Italia le attività di assistenza a garanzia della qualità del servizio

Il progetto prevede il trasferimento nella città abruzzese di parte delle attività Fastweb di assistenza alla clientela attualmente svolte all’estero. Percorso che l’azienda ha avviato già da alcuni anni con l’obiettivo di assicurare il più alto livello qualitativo nell’erogazione del servizio. In dettaglio, attraverso il rientro dall’Albania delle attività di assistenza per l’attivazione del servizio verranno creati 50 posti di lavoro a cui se ne aggiungeranno ulteriori 100 per la gestione delle richieste di assistenza tecnica e amministrativa dei clienti già attivi.

“L’insediamento sul territorio di Hexa in grado di attrarre nuove imprese come Fastweb, rappresenta un ulteriore passo di questa amministrazione finalizzato a ricostruire una città unica non solo per l’architettura, i palazzi e i monumenti, ma anche per le possibilità di vita che offre ai suoi cittadini – sottolinea il consigliere comunale Fabio Frullo-. Creare opportunità lavorative, per i tanti giovani aquilani, è il traguardo più bello e importante che gli amministratori possono raggiungere e questa amministrazione ci sta riuscendo con un proficuo gioco di squadra”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 5