Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SPORT E DISABILITA'

Fondazione Vodafone, ecco i vincitori del bando “Oso”

Sono 23 i progetti selezionati per avvicinare le persone con disabilità allo sport. Maria Cristina Ferradini: “Rendiamo lo sport un diritto di tutti e sosteniamo le associaizoni sul territorio”. In palio 2 milioni di euro

27 Giu 2018

Si è chiusa l’edizione 2018 del bando di Oso (Ogni sport oltre), il bando della Fondazione Vodafone che con un finanziamento di oltre 2 milioni di euro ha selezionato 23 progetti, sugli oltre 600 partecipanti.

Hanno sostenuto Oso anche Fondazione Con il Sud e Fondazione Angelini che hanno scelto di cofinanziare alcuni progetti, per loro particolarmente meritevoli per ambiti e regioni di intervento. “Fin dal primo giorno l’obiettivo di Oso è quello di dare supporto concreto alle persone con disabilità che vogliono praticare sport e allo stesso tempo sostenere attivamente le associazioni sul territorio – dichiara Maria Cristina Ferradini, Consigliere Delegato di Fondazione Vodafone Italia. Con oltre mille realtà presenti sulla piattaforma e oltre 400mila euro raccolti attraverso il crowdfunding, a meno di un anno dal lancio Oso è già un punto riferimento per lo sport paralimpico in Italia. E oggi con i ventitre progetti selezionati da questo nuovo bando, Fondazione Vodafone conferma il suo impegno nel voler rendere lo sport un diritto di tutti, oltre le barriere della disabilità”.

Di seguito l’elenco dei progetti selezionati

AssociazioneNome progetto
Atletica
Federazione Italiana Sport Paralimpici e SperimentaliTutti in pista
Boccia paralimpica
Unione Sportiva Acli TorinoBocciabili:
OSO Tokyo 2020
Calcio
Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo RelazionaliContropiede
Canoa
Federazione Italiana Canoa KayakPaddleability
Azzerare la disabilità attraverso lo sport
della canoa
Canottaggio
Federazione Italiana CanottaggioRowing for Ever
Equitazione
Federazione Italiana Sport EquestriEquitazione per tutti
Hockey
Fondazione Aurora Onlus – Centro Clinico
NeMO SUD (NEuroMuscular Omnicentre)
VOLA SOLO CHI OSA
Percorso a cielo aperto di avviamento
allo sport per persone con disabilità
Pallacanestro
Briantea 84Candido Junior Camp
Pallavolo
Federazione Italiana PallavoloVolley Insieme
Scherma
Federazione Italiana SchermaSchermaON
Sci
Fondazione per lo Sport Silvia Rinaldi ONLUSL’inverno per tutti
nell’Appennino Emiliano
Tennis
ASD Wheelchair Tennis Roma OnlusCorso di tennis in carrozzina
Tennis Tavolo
Federazione Italiana Tennistavolo“DALLA SCUOLA ALLA PALESTRA”
Il tennistavolo a scuola
Subacquea
ANASEND Onlus – HSA Italia – Handicapped
Scuba Association International
IL MARE UN SORRISO PER TUTTI
Subacquea e disabilità
Multisport
Associazione Cristiana dei Giovani – YMCA
SIDERNO
Play wit no limits / Giocare senza limiti
CSI – Centro Sportivo ItalianoOpen Sport Ovunque
FIGHT THE STROKEMirrorable Camp
Fondazione Gabriele Cartinaletti Onlus“Nessuno Escluso: avversari in campo, amici nella vita”
Fondazione Hopen Onlus“TUTTI PER LO SPORT”
Centro Polifunzionale per inclusione e
formazione alle attività sportive
Fondazione Santa LuciaSPORT PER TUTTI
Insettopia Onlus10 Cervelli Ribelli per lo Sport
Progetto Vivi BasketJAMME
Napoli per lo sport Inclusivo
Scuola di pallavolo Serramazzoni Soc. Coop. Sociale Sd#piùsportxtutti

Oso – Ogni Sport Oltre è la piattaforma digitale pensata per avvicinare allo sport le persone con disabilità. Lanciata un anno fa, OSO è una grande community aperta a tutti che mette in contatto persone con disabilità, istruttori e professionisti sportivi e dove si possono trovare tutte le informazioni utili per praticare sport, conoscere i centri sportivi rivolti ai disabili più vicini e scoprire le storie emozionanti di chi attraverso lo sport è riuscito davvero a superare ogni barriera. (ognisportoltre.it).

La piattaforma è suddivisa in sezioni con una parte informativa di news, approfondimenti e storie, una sezione di geolocalizzazione delle strutture accessibili filtrate per sport e tipologia di disabilità cui si rivolgono, una community in cui condividere le proprie storie, leggere le testimonianze e cercare professionisti e tecnici che possano supportare la propria preparazione, una sezione dedicata ai progetti delle associazioni che lavorano sul territorio.

La piattaforma è aperta a tutte le associazioni che vogliono far conoscere il proprio progetto, e accedere ad una raccolta fondi da parte degli utenti della community. Il crowdfunding è supportato da Eppela.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

E
eppela
F
fondazione vodafone
O
oso

Articolo 1 di 5