Microsoft, completata l'acquisizione di Nokia - CorCom

LA FUSIONE

Microsoft, completata l’acquisizione di Nokia

Il marchio della casa finlandese rimarrà per tutti i modelli di telefonini e smartphone già sul mercato, da Lumia ad Asham. Ma le nuove generazioni di device saranno contraddistinte da un nuovo brand

28 Apr 2014

A.S.

Microsoft ha completato l’acquisizione della divisione Nokia Devices and Services, operazione che stata annunciata a settembre, è stata completata. In seguito a questa acquisizione i prodotti Nokia della famiglia dei “telefonini” e degli smartphone, quindi Lumia, Asham, gli “X”, saranno così parte integrante di Microsoft continueremo a vendere. “Il trasferimento sotto Microsoft – si legge in una nota – avviene con lo stesso nome, quindi il gruppo continuerà a operare localmente come Nokia Sales International sede secondaria in Italia, sussidiaria posseduta da Microsoft Mobile OY”.

Ma se i device già sul mercato manterranno i vecchi marchi, che possono contare su una precisa riconoscibilità già maturata, gli smartphone di nuova generazione nasceranno sotto il marchio Microsoft Mobile, con un brand ancora da ufficializzare.

La nuova divisione di Microsoft sarà interamente dedicata ai device mobili.

Quanto ai consumatori, una lettera separata inviata da Nokia ai suoi utenti fa sapere che “Microsoft ha a cuore la privacy e la protezione dei dati personali dei suoi utenti” e continuerà a raccogliere e usare questi dati personali nello stesso modo e per le stesse finalità usate da Nokia. Per l’utente finale non vi sarà dunque alcuna modifica nel trattamento dei dati personali. L’operazione re-branding è per gli analisti comunque una scommessa da parte di Microsoft, perché il marchio Nokia continua a godere di una notevole forza, soprattutto su alcuni mercati emergenti, come l’India.

Argomenti trattati

Approfondimenti

L
lumia
M
Microsoft
M
mobile
N
Nokia