L'ANNUNCIO

Open ran 5G, Vodafone accelera: primo test in Germania

Alleanze con Nokia, Samsung, Marvell e Ntt Docomo per costruire reti interoperabili. L’anno prossimo il pilota in due siti tedeschi, poi l’espansione su scala europea

26 Ott 2022

Patrizia Licata

giornalista

torri, 5g, mobile

Vodafone mette il turbo alla sua strategia Open Ran con il supporto dei partner del mercato tlc: l’operatore britannico ha annunciato una serie di alleanze e svelato i piani per un test commerciale 5G in Germania che utilizzerà l’architettura O-ran il prossimo anno, prima tappa di una implementazione su scala europea.

Le alleanze che Vodafone ha annunciato vedono a fianco della strategia Open Ran della telco i fornitori di rete Nokia e Samsung Electronics, il produttore di chip Marvell e l’operatore Ntt Docomo. 

Le alleanze di Vodafone per l’Open Ran

L’alleanza con Nokia prevede che Vodafone lavorerà insieme al fornitore finlandese su una soluzione baseband Open Ran. Insieme a Samsung e Marvell la telco metterà a punto soluzioni per accelerare l’elaborazione dei dati e migliorare le prestazioni delle reti per portarle all’altezza dell’infrastruttura tradizionale.

WHITEPAPER
Ecco come risolvere in autonomia i problemi quotidiani legati all’IT
Software

Infine, il memorandum d’intesa con Ntt Docomo riguarda la cooperazione per favorire una maggiore integrazione dei sistemi e efficienza dei servizi in tutto il settore delle telecomunicazioni.

Agli annunci fatti da Vodafone si affianca quello dato, separatamente, da Qualcomm, che ha reso noti i dettagli di un ampliamento della partnership con la telco. In base ai nuovi termini le due aziende collaboreranno sullo sviluppo e il test dell’infrastruttura 5G Open Ran con l’intenzione di mostrare l’hardware risultante al Mwc 2023 di Barcellona.

Il primo sistema Open Ran in Germania

Gli annunci delle nuove partnership arrivano mentre Vodafone procede con l’ultimo step del suo programma per rendere il 30% dei suoi siti europei equipaggiati con tecnologia Open Ran. La prossima fase sarà un pilota commerciale 5G dell’architettura in due siti in Germania nel 2023.

Questa implementazione, in cui verranno utilizzati software e apparecchiature radio di Samsung, “sarà il primo sistema Open Ran in Germania che non solo utilizza interfacce aperte, ma è costruito su hardware e software di più fornitori che è completamente intercambiabile e interoperabile a seconda di quello che è conveniente scegliere per l’operatore”, ha affermato il direttore network architecture di Vodafone, Santiago Tenorio.

Secondo il top manager l’Open Ran rende la supply chain molto più resiliente e veloce “consentendoci di lavorare con un numero maggiore e un pool più diversificato di fornitori. La maggiore concorrenza incoraggia anche l’innovazione, portando in definitiva una migliore esperienza mobile per i nostri clienti“.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

V
vodafone

Approfondimenti

5
5g
O
Open-ran

Articolo 1 di 3