Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

M&A

Per Vodafone fusione da 15 mld di dollari con Tpg in Australia, nasce colosso Tlc

La nuova società si chiamerà Tpg Telecom Limited e sarà quotata alla Borsa australiana. L’operazione punta a fare concorrenza ai big nazionali Telstra e Optus

30 Ago 2018

Nasce un nuovo gigante delle Tlc in Australia. Vodafone Australia e Tpg Telecom concordano una fusione da 15 miliardi di dollari australiani (11 miliardi di dollari Usa) per dare vita a una nuova società. Lo hanno annunciato le società.

Vodafone Australia – di proprietà di CK Hutchison con sede a Hong Kong e del gruppo britannico Vodafone – è il terzo operatore di telefonia mobile in Australia con 6 milioni di abbonati e Tpg è il secondo fornitore di servizi Internet con oltre 1,9 milioni di abbonati. La fusione è un’operazione che punta a fare concorrenza ai big delle telecomunicazioni locali Telstra e Optus, che sono entrambi fornitori di servizi Internet e operatori mobili.

La nuova società si chiamerà Tpg Telecom Limited e sarà quotata alla Borsa australiana. Vodafone Australia deterrà la maggioranza del 50,1% delle azioni, mentre Tpg deterrà il resto della nuova società con un valore complessivo di circa 15 miliardi di dollari australiani e un fatturato annuo di 6 miliardi di dollari australiani.

La fusione dovrebbe essere completata l’anno prossimo ed è soggetta all’approvazione delle autorità di regolamentazione, compreso l’organismo di controllo della concorrenza.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

T
tpg telecom
V
Vodafone Australia

Articolo 1 di 5