Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Porte aperte ai consumatori

16 Mag 2012

Si è svolta ieri a Roma la presentazione del progetto OpenWind. L’iniziativa, alla sua quarta edizione, consente a Wind e alle associazioni dei consumatori un significativo e serrato confronto sui principali temi che riguardano le telecomunicazioni. L’incontro ha visto la partecipazione dei responsabili nazionali delle associazioni dei consumatori, ai quali Wind ha illustrato i contenuti della nuova edizione del progetto.

Questa edizione, come quella dello scorso anno, è stata organizzata in due moduli distinti. Nel primo, l’attenzione sarà focalizzata sulle strategia di vendita e di gestione del credito attuate da Wind; il secondo modulo, invece, sarà incentrato sul mondo dei customer care. Nell’occasione, i rappresentanti delle associazioni si affiancheranno, come colleghi, ai dipendenti del call center nella gestione della clientela.

I contenuti di questa ultima edizione sono l’evoluzione di un percorso iniziato nel 2009. Al centro dell’attenzione, lungo i vari stadi di evoluzione del progetto, prima i punti vendita ed i call center di Wind, poi l’organizzazione interna dell’azienda, con particolare attenzione alle strutture che interagiscono con il consumatore nei vari stadi di ideazione, vendita e gestione dei servizi commercializzati da Wind e, infine, le infrastrutture tecnologiche di Wind, un approfondimento sulle procedure di migrazione dei clienti tra operatori e sulle conciliazioni gestite da Wind.

Il progetto OpenWind, da quattro anni, consente alle associazioni dei consumatori di verificare lo sforzo di Wind per il miglioramento della qualità fornita attraverso i propri servizi.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
associazioni consumatori
C
consumatori
W
Wind

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link