LA CLASSIFICA

Qual è la migliore rete 4G in Italia? Vodafone al top secondo Altroconsumo

Nel ranking a seguire WindTre, Iliad e Tim. Velocità di download e upload, qualità dello streaming video e della navigazione online i 4 parametri presi in esame sulla base delle rilevazioni della social app CheBanda

01 Feb 2022

Patrizia Licata

giornalista

Altroconsumo rete mobile qualità

Vodafone è il miglior operatore in Italia per qualità della rete: lo afferma Altroconsumo nella più recente classifica della qualità della rete mobile in Italia. La telco britannica continua a guadagnare punti su WindTre che ora è stata quasi raggiunta da Iliad. A chiudere la classifica troviamo Tim.

Il ranking si basa sulle risposte degli utenti mobili italiani raccolte tramite la social app di Altroconsumo, CheBanda. Velocità di download, velocità di upload, qualità della visione di un video e qualità di navigazione sui siti web sono i 4 parametri che la social app ha tenuto in considerazione per definire i punteggi su reti 2G, 3G e 4G. I dati rispecchiano il periodo che va da gennaio a dicembre 2021.

I test in 5G sono stati scorporati da quelli che concorrono alla classifica generale e presentati separatamente.

La classifica degli operatori mobili italiani

Nel corso del 2021 sono stati oltre 23.000 gli utenti di CheBanda che hanno effettuato misurazioni della propria rete mobile. La maggior parte (20.043) sono clienti che sfruttano le reti (dal 4G al 2G) di Iliad, Tim, Vodafone o WindTre e hanno effettuato in media 4 test ognuno, consentendo di raccogliere 80.000 misurazioni.

Il giudizio complessivo, che arriva dalle quattro prove di velocità e qualità, in questi dodici mesi pone Vodafone sempre in testa con oltre 26.500 punti, seguita da Wind-Tre con 23.500. Al terzo posto a sorpresa si piazza Iliad con quasi 23.000 punti e chiude la classifica Tim con poco più di 19.000 punti. 

Qualità della rete e streaming: i punteggi

Nel dettaglio, nella velocità di download Vodafone raggiunge 39.9 Mbps, seguita da WindTre (35.2 Mbps), Iliad (34.9 Mbps) e Tim (29.6 Mbps). Tutte le telco sono migliorate rispetto al 2020: Iliad +65%, Vodafone +52%, WindTre +32%, Tim +20%.

Nella velocità di upload la classifica vede sempre prima Vodafone a 9.9 Mbps, seguita da WindTre 9.8 Mbps, Tim 9.1 Mbps e Iliad 6.9 Mbps.

Punteggio simile per tutti gli operatori sulla qualità della rete: la navigazione Internet è buona nel 96% dei casi con Vodafone, nel 95% con Iliad,  nel 95% con WindTre e nel 94% con Tim.

La qualità di visione in streaming è buona nell’84% dei casi con Iliad; seguono Vodafone (83%), WindTre (81%) e Tim (75%).

I numeri di Vodafone

Secondo il test di Altroconsumo Vodafone ha la rete più veloce con una velocità media di download di 39.9Mbps. Nella qualità di navigazione e qualità visione in streaming Vodafone mostra la miglior percentuale di test svolti con qualità ottimale, con l’84% di campioni eccellenti nell’apertura di pagine internet (tempo di apertura inferiore ai 3 secondi) e il 48% di campioni eccellenti nell’apertura di filmati streaming video (tempo di inizio inferiore ai 2 secondi).

Altroconsumo ha valutato la qualità della rete anche nelle otto città italiane maggiormente popolate e Vodafone mostra la miglior velocità su sei delle otto città.

I test in 5G sulla rete Vodafone mostrano una velocità in download quattro volte superiore rispetto al 4G e una latenza più che dimezzata rispetto al 4G.

Le performance di rete sono migliorate

Il confronto con i dati del 2020 mostra un incremento per tutti gli operatori. Le performance aumentate nella velocità di download hanno migliorato nettamente i risultati, in particolare per Iliad, passata da un punteggio di circa 15.000 a quasi 23.000. Gli altri aspetti (velocità di upload, qualità di navigazione e qualità della visione di un video) restano pressoché invariati.

Secondo Altroconsumo il miglioramento dei punteggi delle telco si deve sia all’aggiornamento delle reti sia all’effetto positivo post lockdown. Il confinamento in casa aveva infatti portato risultati inferiori (in ambienti chiusi le performance si abbassano) e un intasamento delle reti dovuto alla diffusione massiccia di attività online come didattica a distanza e videoconferenze.

CheBanda è l’applicazione sviluppata da QoSi per conto di Altroconsumo, che permette di misurare la rete mobile in tempo reale: con pochi passaggi è possibile testare qualità e velocità della rete che ciascuno utilizza per navigare nei luoghi in cui usiamo lo smartphone. Testando la rete gli utenti hanno anche la possibilità di collaborare alla definizione della copertura inviando le informazioni sulla qualità della rete nel luogo in cui si trovano.

@RIPRODUZIONE RISERVATA