SCENARI

Rich communication services, nuovo eldorado per le telco: utenti verso il +200%

Le stime di Juniper Research al 2026: la customer base rappresenterà il 40% di quella mobile globale. Dalle chatbot alle app per i pagamenti, il business si espande. Ma bisognerà battere gli over the top, che al momento detengono il controllo del mercato

07 Feb 2022

Patrizia Licata

giornalista

chatbot-chat-application-artificial

Il numero totale di abbonati Rcs (Rich communication services) crescerà da 1,2 miliardi nel 2022 a 3,8 miliardi entro il 2026, arrivando così a rappresentare il 40% degli abbonati mobili globali, con un tasso di crescita di oltre il 200%. Lo stima il nuovo studio di Juniper researchRcs Business Messaging: monetisation models, competitor leaderboard & market forecasts 2022-2026″. L’Rcs è un protocollo per la messaggistica rich media sulle reti degli operatori telecom che fornisce servizi di messaggistica aziendale avanzati, come chatbot e pagamenti.

Il report stima anche che le app di messaggistica degli Ott, che controllano direttamente lo sviluppo di queste applicazioni, rappresenteranno una feroce concorrenza per il traffico di messaggi rich media legati alle reti telco. Per vincere la minaccia gli operatori devono essere in grado di pubblicizzare con efficacia la vasta copertura degli Rcs agli abbonati in contrasto con la frammentazione dei servizi degli Ott, dimostrando così il valore della propria offerta commerciale.

Per le telco fatturato di 4,6 miliardi di dollari nel 2026

Nonostante la concorrenza delle app Ott, Juniper prevede che i ricavi degli operatori globali dai servizi Rcs saliranno da 230 milioni nel 2022 a oltre 4,6 miliardi entro il 2026. Per sfruttare questa crescita e combattere la concorrenza della messaggistica Ott la società di ricerca raccomanda ai fornitori di Rcs di offrire un modello semplice di monetizzazione price-per-message, lo stesso che è già stato consacrato dall’uso degli Sms per la messaggistica business.
Un modello di pricing già noto permetterà alle piattaforme di attirare brand con alta disponibilità di investimento convincendoli a spendere sulla messaggistica business anziché sui servizi degli Ott. Entro il 2026, prevede Juniper, il 95% del traffico commerciale Rcs rimarrà fedele al modello price-per-message.

L’evoluzione: i chatbot per l’e-commerce

Juniper evidenzia ancora che l’evoluzione dell’e-commerce verso l’omnichannel spingerà ad adottare servizi di chatbot nelle app di messaggistica Rcs. Questo richiederà che le piattaforme Rcs offrano nuovi modelli di monetizzazione, come il modello session-based model, in cui i brand e le imprese pagano per messaggi illimitati verso l’abbonato per un periodo di tempo limitato.

WEBINAR
21 Settembre 2022 - 12:00
Solo il 7% delle aziende trae valore dai DATI e fa crescere il business! Tu a che punto sei?
Marketing
Mobility

I fornitori Rcs dovrebbero iniziare da ora a cercare alleanze con i negozi online e i social media per creare dei framework tecnici capaci di supportare il modello di monetizzazione session-based, perché gli usi col chatbot diventeranno più diffusi man mano che la messaggistica business Rcs allarga la sua platea.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

J
juniper research

Approfondimenti

A
app
C
chatbot
M
messaggistica
O
ott

Articolo 1 di 3