Sony punta sullo Xperia 5G per "rilanciarsi" nel mercato smartphone - CorCom

STRATEGIE

Sony punta sullo Xperia 5G per “rilanciarsi” nel mercato smartphone

Display d’alta gamma e fotocamere professionali per fare concorrenza ai big. L’azienda ha solo lo 0,3% di marketshare: la sfida è tallonare gli “asiatici” forti su funzionalità e prezzo

24 Feb 2020

Patrizia Licata

giornalista

Sony prova a rientrare in gara sul mercato degli smartphone presentando il suo primo modello 5G, l’Xperia 1 II, uno smartphone di fascia alta che punta sulla qualità della tecnologia dello schermo e, soprattutto, sull’esperienza dell’azienda giapponese nelle fotocamere. Il dispositivo ha una tripla lente e offre impostazioni che avvicinano questo smartphone alle prestazioni di una macchina fotografica professionale.

La presentazione dell’Xperia 1 II è avvenuta online. L’evento avrebbe dovuto tenersi al Mobile World Congress di Barcellona, la più grande fiera della telefonia mobile che però è stata annullata a causa dell’epidemia di coronavirus. La presentazione dell’Xperia 5G e degli altri nuovi modelli di smartphone di Sony è stata dunque trasmessa in streaming. A illustrare il nuovo top di gamma è stato il presidente di Sony Mobile Communications, Mitsuya Kishida. Molte presentazioni previste a Barcellona saranno sostituite da eventi in streaming.

Sony torna a sfidare i big degli smartphone

La speranza di Sony è rilanciarsi nell’arena dei device mobili cavalcando l’innovazione delle reti mobili 5G super-veloci. Secondo l’associazione degli operatori mobili Gsma, il 15% di tutte le connessioni mobili globali sarà 5G nel 2025.

webinar -16 dicembre
5G e connettività a banda ultralarga: la priorità, anche dopo l'emergenza
Networking
Telco

Per Sony al momento le prestazioni sul mercato smartphone sono deludenti. Il colosso giapponese ha riferito un calo di quasi il 16% anno su anno delle vendite di cellulari nel quarto trimestre 2019, anche se la divisione ora è in utile, mentre un anno prima aveva risultati in rosso. Secondo le stime di Counterpoint Research, Sony controlla appena lo 0,3% del mercato smartphone, dominato, come è noto, da Samsung, Huawei e Apple.

La sfida per Sony adesso è recuperare quote sulle rivali asiatiche spingendo su nuovi modelli ricchi di funzionalità a prezzi convincenti. Paolo Pescatore, analista hitech di PP Foresight, ha detto alla testata Cnbc.com che un passo falso di Sony è stato, per esempio, non includere la capacità di realizzare video in 8K nei modelli più nuovi, tanto più che la casa giapponese “ha una grande tradizione nella creazione di contenuti e nello story telling. L’azienda avrebbe tutte le carte in regola per competere eppure resta un passo indietro”.

Le caratteristiche del nuovo smartphone di punta

L’Xperia 1 II prova a recuperare il terreno perduto e riportarsi in linea con i competitor. Lo schermo Oled da 6,5 pollici, impermeabile e protetto sul retro da gorilla glass, ha risoluzione 4K e tecnologia High dynamic range (Hdr), per immagini più distinte e realistiche sul display. Il processore è Snapdragon 865 con modulo 5G sub6 accompagnato da 8 GB di RAM e da 256 GB di memoria interna.
La fotocamera posteriore ha ottiche Zeiss (tre lenti di diversa lunghezza focale) e sensore Time Of Flight (Tof) utilizzato per massimizzare la resa delle foto in scarse condizioni di luce. Sony vanta anche un’altissima qualità nella messa a fuoco continua. Migliorato al’audio, con speaker frontali stereo e il supporto a Dolby Atmos. Il gaming può sfruttare a pieno lo schermo in 21:9 e ha piena compatibilità con il DualShock 4 delle PlayStation. Il sistema operativo è Android.
L’Xperia 5G ha anche una versione Pro per gli utenti professionali, ma non dovrebbe arrivare in Europa. L’Xperia 1 II sarà invece sui nostri mercati in primavera.
@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

S
sony

Approfondimenti

5
5g
S
smartphone
X
Xperia